Utente 519XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni da qualche tempo ho diversi sintomi strani, che vanno peggiorando. Inizialmente non sentivo bene da un’orecchio e successivamente mi è calata la vista... da aprile non vedo quasi più niente dall’occhio destro, e avverto forti mal di testa o sonno improvviso, per riprendermi devo mettermi sul letto con gli occhi chiusi ma non dormo, solo facendo questo per una ventina di minuti mi riprendo. Se non dormo 8 ore la notte poi sto male tutto il giorno. Inoltre mi viene il ciclo un mese si è l’altro no. Mentre prima era regolarissimo. Non mi ricordo più le cose ma propio come se non me le avessero dette, delle volte dimentico le cose mentre sto parlando, e non riesco ad articolare bene un discorso. Prima riuscivo perfino ad ascoltare due discorsi contemporaneamente ora nemmeno uno. Non riesco nemmeno a cucinare e parlare contemporaneamente. Prima ricordavo ogni dettaglio alla perfezione, e soprattutto dopo la lezione all'università tutto benissimo tanto da ripetere subito la lezione, ricordavo nel dettaglio le pagine fatte, ora no non ricordo niente appena uscita dall’università. Io ho paura di avere qualcosa di grave, com’è possibile che prima ricordavo tutto nel dettaglio e ora dimentico pure quello che ho mangiato a pranzo? Spero possiate aiutarmi

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
ad onor del vero la descrizione della fenomenologia sembra abbastanza imponente (notevole calo visivo a carico dell'occhio destro, in primis) e mi induce a consigliarti quanto prima una valutazione clinica da parte di un Neurologo e ad eseguire delle indagini molto approfondite, cominciando con una risonanza magnetica dell'encefalo.
Se vuoi, riferisci pure l'esito delle indagini.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 519XXX

La ringrazio della tempestiva risposta. Ma è possibile che abbia qualcosa di grave e ancora non si siano manifestati sintomi più importati ed eclatanti?

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se come hai riferito, hai veramente un imponente calo visivo ad un occhio, già questo è un sintomo eclatante che deve essere accuratamente approfondito
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it