Utente 555XXX
Salve dottori, sono un ragazzo di 19 anni e vi scrivo perché di recente sono molto preoccupato per un fatto accaduto ormai 4 giorni fa.
Mentre stavo facendo una videochiamata ho avvertito un dolore di intensità più o meno moderata (era abbastanza percebibile ma non lo definirei forte) nella zona della tempia destra, all'incirca poco sopra e lateralmente rispetto all'occhio.
Questo dolore è sparito all'incirca dopo 3 secondi e non è stato seguito da nessun tipo di mal di testa, di cui ogni tanto soffro.
Per ora non si è ripresentato e non ho sofferto di nessun altro sintomo o disturbo associato.
Ho fatto allora lo sbaglio di andare ad informarmi online, spinto dalla curiosità, poiché non avevo mai sofferto di un dolore simile e leggendo tra le diverse cause ne ho scoperte alcune anche gravi e che possono capitare all'improvviso.
Ora sono molto preoccupato che possa essere il segnale di una patologia come un aneurisma che ho letto può manifestarsi prima con cefalee dette sentinella, potrebbe essere questo il caso dottore? O il mal di testa potrebbe essere una semplice casualità dovuta magari proprio all' uso del cellulare per la videochiamata?
Una fitta casuale come questa merita di essere approfondita?
Spero che la vostra risposta possa tranquillizzarmi perché in questi giorni mi sento come bloccato da questi pensieri ansiosi tanto che non ho potuto vivere bene nemmeno il giorno del mio compleanno e ho pensato che il parere di un esperto come voi potesse essere l'unico modo per tornare alla normalità.
Mi scuso per il tempo a voi rubato e vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sento di tranquillizzarLa riguardo la paura di un aneurisma.
Cosa sia stato non è possibile stabilirlo a distanza (una nevralgia?).
È possibile che resti un episodio isolato ma se si dovesse ripetere ne parli inizialmente col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 555XXX

Grazie mille dottore per la celere risposta,la mia preoccupazione derivava dal fatto che avevo letto che prima di un rottura dell aneurisma possono verificarsi cefalee sentinella per un piccolo sanguinamento e temevo fosse quello il caso.
Continuo a non lamentare altri episodi di quel tipo ma se dovesse ricapitare seguirò il suo consiglio e andrò dal medico, per ora però posso tranquillizzarmi giusto?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quella che Lei ha riferito non è una cefalea.
Sì, può tranquillizzarsi.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 555XXX

La ringrazio nuovamente e le auguro una buona domenica.
Distinti saluti.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro