Ischemia ponto-mesencefalica

Buonasera mio padre 57 anni il 16 dicembre è stato colpito da ischemia occipitale sinistra e ponto-mesencefalica dopo una settimana si è risvegliato dal coma.
I dottori ad oggi che è passato un mese c dicono che lui segue con lo sguardo respira da solo anche se a volte aiutato da ventilazione meccanica attraverso tracheo e risponde agli stimoli dolorosi, considerando che gli avevano dato due giorni di vita e sapendo che il danno in quel punto è molto grave che possibilità può avere di recupero facendo la riabilitazione?
Tornerà cosciente?
Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

è difficile stabilire se e quanto Suo padre possa recuperare sia dal punto di vista fisico che cognitivo. Consideri che l'ischemia ha interessato regioni cerebrali importanti e che le capacità di recupero sono del tutto individuali.
Un grosso in bocca al lupo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore volevo farle un altra domanda è possibile fare una diagnosi di stato vegetativo senza fare ne una risonanza magnetica ne un elettroencefalogramma ?hanno effettuato solo una tac un tre settimane fa. Ad oggi mio padre è ancora in rianimazione stiamo aspettando l ok x il centro si riabilitazione. Alcuni dottori quando andiamo per il bollettino medico ci dicono che non risponde, non segue, non respira da solo..un altra dottoressa ci dice che segue con lo sguardo che risponde agli stimoli..siamo in totale confusione..
Non sappiamo cosa pensare ..
Ho letto della sindrome di locked-in modo padre è stato colpito nella zona ponto-mesencefalica è possibile che abbia questa sindrome?
Grazie per l attenzione
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

lo stato vegetativo prevede l'assenza delle funzioni cognitive ma resta integra l'attività cardiaca e respiratoria. La diagnosi è clinica.
La locked-in Sindrome invece è caratterizzata da assenza totale dei movimenti con paralisi dei quattro arti ma la coscienza è integra e il paziente è sveglio, può comunicare solo con gli occhi. La lesione in questo caso è prevalentemente pontina.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test