Stato confusionale e problemi di memoria

Buongiorno ho 33 anni ed avrei

bisogno di alcuni consigli riguardo a dei problemi che si stanno verificando negli ultimi mesi e che mi stanno creando diversi problemi nella vita quotidiana.


Acufeni più volte durante la giornata e avvolte anche flash di luce bianca agli occhi, pesantezza alla parte sinistra della testa, forte stato confusionale e come se mia testa ha difficoltà ad elaborare la frase che voglio dire oppure ne dico una diversa ad esempio voglio dire la frase palloncino mentre invece dico pantaloncino frasi che suonano simili ma che anno comunque un significato diverso,
in più riscontro problemi di memoria che nell'ultimo periodo sono molto più frequenti dimentico immediatamente quello che leggo, dimentico quello che mi è stato detto pochi minuti prima e poi se lo ricordo continuo a rammentarlo di continuo in mente, dimentico dove metto le cose, avvolte da una stanza all'altra dimentico quello che dovevo fare anche se dopo qualche secondo riesco poi a ricordarlo, dimentico molto facilmente nomi che prima mi erano molto familiari.
Mi accorgo anche di avere un forte senso di apatia generale disinteresse totale e zero stimoli

Ho difficoltà nel espletare un discorso, spesso non trovo le frasi.


All'età di 17 sono stato ricoverato per una forte depressione che non ho mai superato del tutto, ma che nonostante gli alti e bassi sono riuscito a conviverci sino adesso avendo superato del tutto i problemi di panico.


Mi sono reso conto però quanto tutto questo nel tempo mi abbia cambiato.


Ad oggi nonostante i periodi bui non avevo mai riscontrato problemi di questo genere, magari un po di stato confusionale ma problemi di memoria così marcati mai.


Saranno sintomi di qualche patologia grave?

Demenza, alzahimer?



Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 51
Buonasera

a 34 pensa ad una demenza tipo Alzheimer?

Però c'è un cambiamento del Status come Lei dice.

Pertanto sono sintomi tuttavia che indicano la necessità di effettuare una Visita Neurologica e, se il collega lo riterrà, una RM Encefalo.

Se crede mi tenga informato.

Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott. La ringrazio per avermi risposto. Ormai da parecchi mesi che questi sintomi sono presenti purtroppo non riesco a distinguere se siano problemi depressivi o di altra natura, come dicevo prima soffro di depressione da diverso tempo ho avuto i miei alti e bassi ma sono riuscito cmq superarli, ma i sintomi che si sono presentati in questi ultimi mesi non si erano mai verificati, Ho menzionato una patologia come quella dell'alzhaimer perché facendo delle ricerche sui sintomi ho letto che ci possono essere dei collegamenti in merito. Ho già prenotato una Rm del encefalo e del tronco encefalico con mezzo di contrasto ed una visita con uno psicoterapeuta per fare dei test cognitivi.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dr. Otello Poli le riporto l'esito della risonanza magnetica che ho effettuato qualche giorno fa

Indagine ritenuta appropriata ed eseguita in tecnica SE, FSE, FLAIR, DW, SFPGR, T2*, mediante ponderazioniT1eT2pesante condotte nei piani assiali, Saggittali e coronali.
L'esame è stato completato con la somministrazione di MDC e. v.
Sistema ventricolare sotto e sopra temporale regolare per morfologia, volume e sede.
Spazi liquoraliperiencefalici normorappresentati.
Assenza di alterazioni intensitometriche a carico degli emisferi cerebrali, del tronco encefalo e del cervelletto.
Assenza di enhancement patologici dopo MDC e.v
Visto l'esito negativo della Risonanza magnetica quali altri approfondimenti consiglia in merito. Premesso che le problematiche che le ho menzionato prima sono ancora presenti. Devo pensare a dei problemi dovuto ad uno stato depressivo? Visto L'esito negativo della risonanza posso stare un po più tranquillo in merito alla questione? Capisco benissimo che da un messaggio non può sbilanciarsi in nessuna diagnosi, ma mi farebbe piacere avere un suo parere in merito. Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.
[#4]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 51
Allora il referto della RM Encefalo è normale.

Quel che può fare sono test cartacei Neuro-Cognitivi per la valutazione delle Sue condizioni Mnesico-Cognitive.

Ne parli con il Suo medico di medicina generale.

Cordialmente

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno come sempre la ringrazio per la sua risposta in tempi brevi. Volevo porle l'ultima domanda, ma possono presentarsi problemi cognitivi anche senza nessuna alterazione dell'encefalo? Se dovessero presentarsi tali problemi sono risolvibili?
[#6]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 51
Senza alcuna alterazione o sofferenza anatomica o funzionale dell' Encefalo non vedo come possano essere attivi problemi cognitivi.

Pertanto come già detto RM Encefalo e Test Neuro-cognitivi.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua immensa gentilezza disponibilità ed esaustività
Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test