Dolore dietro alla nuca di tipo trafittivo

Buonasera gentili dottori, sono un ragazzo di 20 anni e da almeno una settimana se piego il collo di lato ho una sensazione di compressione e appare un dolore molto intenso.
Specifico che questo dolore poi si irradia al resto della testa, preme in corrispondenza delle tempie e va via col riposo (se lo innesco di sera e ci dormo sopra, il giorno dopo scompare).
Non ho idea di cosa possa causarlo, forse la compressione di un nervo?
un'ernia cervicale?
porto alla vostra attenzione che una RM ha mostrato un'ipolordosi del tratto cervicale e il fatto che sono uno studente, quindi passo molto tempo seduto alla scrivania.
Attendo una vostra risposta e vi ringrazio in anticipo.
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 326 219
Caro giovane,
il disturbo che riferisci nel tuo racconto anamnestico è abbastanza immediato identificarlo con una cefalea di tipo tensivo, che si esprime clinicamente con una dolenzia dei muscoli nucali, con secondaria irradiazione ad altre regioni del capo. Ne è testimone, per altro, anche la ridotta lordosi cervicale che è conseguenza di un protratto stato di tensione della muscolatura para-vertebrale. Se il disturbo persiste, ti suggerisco di consultare un neurologo per una esatta definizione diagnostica e per valutare l'indicazione ad una terapia appropriata.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test