Dubbio sclerosi multipla

Salve a tutti, sono un ragazzo di 23 anni e premetto di avere avuto sempre problemi di ansia e recentemente su richiesta del medico sto andando dallo psicologo, il motivo per cui mi trovo in questa situazione e perché ho la sensazione e la paura di avere la sclerosi multipla, leggendo anche tramite internet sembra che io abbia tutti o quasi tutti i sintomi della SM dai dolori, rigidimento, formicolio e intorpidimento degli arti (soprattutto gamba sinistra), problemi agli occhi come dolori e offuscamento con dolori e indolenzimento facciale, dolori e tremori alle dita delle mani con dolori a collo e sensazione di disequilibrio con movimento automatico del collo, in più sto avendo anche problemi nella funzione sessuale come difficoltà nell'erezione e mancato piacere nell'orgasmo.

Sul piano sessuale potrei dare colpa ai medicinali antidepressivi che mi sono stati consigliati però per il resto ne soffrivo anche prima dell'assunzione dei farmaci.

Il medico è sicuro che sia un problema di ansia anche perché i problemi sono iniziati quando iniziai ad avere una riduzione del gusto e dell'olfatto più o meno 3 mesetti fa ed ero sicuro che era covid, poi iniziai a pensare che fosse il cuore perché avevo difficoltà a respirare e poi siamo arrivati a questo punto.

Ho fatto analisi del sangue risultati perfette ma la mia convinzione rimane.

Anche se sono sotto cura dallo psicologo vorrei sentire un vostro parere dato che il medico di famiglia considera inutile la visita neurologica.
Grazie a chi mi risponderà
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazzo,

la Sclerosi multipla si manifesta con un solo sintomo persistente, proprio la molteplicità dei sintomi riferiti tende ad escludere la malattia che teme.
Verosimilmente si tratta di somatizzazioni d’ansia ma se una visita neurologica dovesse servire per tranquillizzarLa nulla vieta di effettuarla.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore intanto la ringrazio della risposta, mi fa piacere sapere questa cosa anche perché già in tanti me lo dicono ma non riesco a convincermi, ci lavorerò speramdo di superare questo brutto periodo.
Buona giornata
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Prego, buona giornata anche a Lei

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve, perdoni se la contatto dopo diverso tempo dall'ultimo chiarimento, ormai è passato del tempo e la situazione è abbastanza stabile (con un accenno di dolore nella zona lombare) nel bene e nel male, con i sintomi già descritti sopra non è che forse si poteva trattare di qualche problema al midollo spinale come tumore o qualche altra cosa (al di fuoi della sm).
Capisco e chiedo scusa della mia insistenza ma sentire un parere da un esperto del campo può solo farmi capire meglio.
Grazie in anticipo
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
No, escluderei problemi importanti al midollo spinale, mentre qualche problema alla schiena potrebbe starci, anche una contrattura muscolare, ma se Lei va in Rete alla ricerca di autodiagnosi difficilmente ne esce fuori. Capisco pure che questa ricerca è un sintomo ansioso.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Sono assolutamente d'accordo con lei dottore, infatti sto sotto psicologo e sto cercando di uscirne piano piano da questa situazione ma qualche volta mi assale qualche dubbio e non mi riesco a dare pace, la ringrazio della pazienza.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa