Un negozio molto polveroso

Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni e porto le lenti da 5 causa miopia. Credo di essere diventata molto soggetta alla congiuntivite dopo aver lavorato per 6 mesi in un negozio molto polveroso. Nonostante non frequenti più il negozio continuo a risentire dei sintomi più o meno una volta ogni mese e cerco di curarli con una crema al cortisone ed impacchi.
Ora, soprattutto quando soggiorno fuori casa ( anche se non capisco come possa coincidere la cosa) dopo il primo risveglio mi ritrovo gli occhi rosso fuoco. Tutto ciò nonostante io tenga l'occhio umido durante il giorno con le lacrime artificiali, sciacqui le lenti nel liquido 2 o 3 volte al giorno( in questi periodi non rispetto le 7 ore massime consigliate per portarle)e mi strucchi cercando di non lasaciare alcun rimasuglio nè interno nè esterno all'occhio.
In particolare mi si infiamma solo la parte inferiore dell'occhio, in maniera molto delineata dalla pupilla in giù.
E' davvero congiuntivite o si è evoluta in qualcos'altro?
Come mi devo comportare?
[#1]
Dr. Filippo Nocera Oculista 795 24
Cara ragazza, si possono fare nel suo caso almeno 3 ipotesi:-disfunzione della secrezione lacrimale da testare con un test di Shirmer e un B.U.T. test;
-infiammazione congiuntivale ricorrente da reazione allergica (non sappiamo ovviamente a che cosa);
-sviluppo di una intolleranza alle lenti a contatto (presumo morbide) che sta usando adesso.
Ovviamente per confermare una o piu' di queste ipotesi deve farsi visitare direttamente da uno specialista, in prima battuta oculista e forse successivamente anche da un allergologo.
Un caro saluto.

Dr. Filippo Nocera
Oculista malattie della retina e chirurgia vitreoretinica
http://www.reteimprese.it/filipponocera
Tel. 0254114910

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test