Utente
Buongiorno sono una ragazza di 27 anni. Ho già subito 4 interventi al ginocchio dx, il 1° all'età di 6 anni per rottura della spina intercondilioidea tibiale, poi a seguire 2 artroscopie e 1 ricostruzione di LCA con tendine rotuleo nel 2004. Il 09/01/12 mi sono sottoposta ad intervento in artroscopia di release dell'alare esterno. Il giorno dopo la dimissione sono iniziati dolori molto forti al ginocchio, il mio ortopedico mi ha posizionato una doccia che è stata rimossa il giorno 15/01, giorno in cui sono stata ricoverata in ortopedia per dolori incontrollabili a livello del condilo femorale esterno. Durante la settimana di degenza mi hanno praticato terapia antalgica con tramadolo in 24 h con poco beneficio, mi sono state praticate le tens e la mesoterapia sempre con poco beneficio. A detta del mio ortopedico il dolore laterale potrebbe trattarsi di un cedimento della cartilagine in quanto ancora ora cammino con 2 stampello e non riesco a piegare il ginocchio in quanto avverto la presenza lateralmente di un corpo estraneo che mi impedisce il movimento. Sono stata dimenssa il 21/01 in terapia con Oxycontin 10 mg x 2 e Lyryca 75 mg. Il mio ortopedico dice di aspettare e vedere se il dolore passa ma io onestamente mi trovo molto limitata nei movimenti e sono preoccupata del fatto che non riesco a muovermi liberamente. Secondo lei può trattarsi di un discorso di cartilagine? E' forse il caso di fare qualche esame strumentale o sottopormi nuovamente ad artroscopia? La ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
non è molto normale dopo una artroscopia un dolore persistente che richiede una terapia antidolorifica come quella descritta. Solo la visita diretta può dire quale sia la causa, e se ci siano complicazioni post-operatorie.
Anche la necessità di una risonanza magnetica, che potrebbe essere indicata per studiare meglio il caso, deve essere valutata dallo specialista. Se vuole, può chiedere una seconda opinione ad un altro ortopedico.
Saluti cordiali.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera vi ricontatto perché a distanza circa di un anno dall intervento di release del legamento alare ginocchio dx in quanto la situazione non è' cambiata. Nonostante abbia potenziato la muscolatura il ginocchio continua ad essere instabile, quando deambulo non posso effettuare movimenti di rotazione in quanto accuso un dolore fortissimo; un problema inoltre è' salire e scendere le scale e purtroppo mi trovo molto limitata nell effettuare le attività di vita quotidiana. Mi sono rivolta all ortopedico che mi ha operato e mi è' stato detto che purtroppo non c e' niente da fare e devo sopportare; ho chiesto un consulto ad un altro ortopedico del reparto nel quale lavoro e mi sono state somministrate 5 infiltrazioni di hyalgan con un iniziale miglioramento della sintomatologia dolorosa e a distanza di un mese la situazione e' nuovamente precipitata. Onestamente non so più cosa fare, sto vivendo ogni giorno con i dolori, voi cosa mi consigliate? Non si più cosa pensare e a chi rivolgermi. Attendo una risposta, saluti

[#3]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Vede gentile Utente,
tutto dipende dalla diagnosi che le è stata fatta.
Lei deve avere ben presente quale è il suo problema, e la cosa le deve essere spiegata in modo semplice e comprensibile.
Esistono centinaia di bravi specialisti del ginocchio, ma quello che è importante è il rapporto tra medico e paziente:
lei conosce il motivo del suo dolore? In base alla CAUSA esistono delle cure specifiche.
Saluti cordiali.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it