Utente
volevo dire che ho dei disturbi e da 2 mesi che mi fanno male le orecchie che me li sento tappate e respiro solo da una parte e certe volte tutte e due sono andato dall otorino e mi ha trovato che era un eczema dovuto al shampo che mi entrava nell orecchie mi dato delle cure da prendere localyn e rinelon il rinelon e stato utile che mi faceva respirare bene ma le gocce piu le mettevo e piu mi facevono male quindi nn mi ha trovato la cura poi una mattina mi son svegliato e avevo altri sintomi che mi faceva male il collo nn potevo girare la testa sia a destra che a sinistra e avevo la testa in confusione e mi viene difficile nel concetrarmi a parlare con le persone quando camminavo da sentire pure il dolore al braccio sinistro ogni giorno cosi sono andato a fare i rx sul collo che pensavo che era cervicale ma e risultato che ho il collo dritto e che nn ho la cervicale poi sono andato da un altro otorino dicendomi che il setto nasale deviato e che forse il problema dei giramenti di testa e dovuto a quello ora sto andando a fare l intervento per la deviazione del setto nasale nn so spero che mi passi tutto facendomi questo intervento

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, da lontano, non posso esserti molto di aiuto. non credo che una deviazione del setto nasale possa procurarti la sintomatologia sofferta. Comunque, l'intervento potrà sicuramente ripristinare una corretta respirazione nasale.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
nn e tutto e mi fa male da 8 mesi pure la gamba destra che pure mi tira dalla coscia fino al polpaccio facendo tutto risonanza e raggi nn mi e risultato nulla dicendomi l ortopedico che lui suppone che e una contrattura ancora fino ad adesso mi fa male ho fatto l intervento al setto nasale sono stato 7 giorni a casa mi era passato quasi tutto il collo il braccio nn so forse era l anestesia che era ancora in corso o forse perche ero al caldo che nn uscivo boo nn so ma il dolore delle orecchie nn si toglieva telefonadogli al otorino e spiegando che ancora le orecchie mi facevano male mi ha detto per il fatto dei tappi che avevo nel naso e che ancora la tubatura era tappata dicendomi di buttare le gocce dal naso da lui imparate ma ancora ho il dolore poi sono uscito da casa e mi ritrovo sempre ogni giorno con i stessi sintomi giramenti di testa mentre cammino che mi tira pure dietro l orecchio che scende fino alla gola che me la sento gonfia lo fatta guardare all otorino dicendomi che forse era una nervatura infiammata che e contratta ma la gola nn ha nulla nn so aiutatemi mi sento troppo giu nn so come riprendermi dopodomani devo togliere i punti

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso anche io che il dolore alla gamba possa derivare da una contrattura muscolare. Sono passati pochi giorni per vedere un miglioramento della respirazione, della ventilazione dell'orecchio. Puoi usare uno spray decongestionante le mucose nasali a base di cortisone per una ventina di giorni. Per la gola, invece, non vorrei che tu stia in uno stato d'ansia. Mi dispiace, ripeto, non poterti essere di aiuto piu' di tanto. Devi reagire e riprendere la tua normale vita di studio od di lavoro e di relazione, mi raccomando!
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
grazie del tempo che mi dedica dr. raffaello quindi ci vuole un po di tempo avanti che la respirazione entra in circolo e fa respirare bene le orecchie quindi la gola che gonfia puo essere uno stato ansioso io nn so se sono un tipo ansioso pero io voglio riprendermi alla grande e di nuovo tornare a lavoro al piu presto possibile

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, ci vuole un po' di tempo per riprendersi al 100%. A tuo vantaggio c'è l'età che ti permette di recuperare in fretta. Coraggio, non ti abbattere!
Dr. Raffaello Brunori