Utente 350XXX

Gentili Dott.
Ho 30 anni, sono mamma di una bimba di 4 anni e sono incinta di 29 settimane.

Premetto con il dire che sono fortemente ansiosa e ipocondriaca, penso sempre di avere qualcosa di brutto e non mi tranquillizzo finché non faccio controlli.

Ieri sera dopo aver passato una tranquillissima giornata, verso sera ho iniziato ad avere come un senso di confusione in testa, ho iniziato a pensare ad un sacco di cose, ad immaginare situazioni inerenti la mia gravidanza come se fossi già al termine e immaginavo di parlarne con mio marito e parenti... nel mentre mi rendevo conto che immaginavo queste cose e già cominciavo a pensare... ecco sto così perchè sicuramente ho un tumore al cervello e ho iniziato a ripensare a tutto ciò che ho fatto in settimana per verificare di non avere problemi della memoria.

In più è qualche giorno che soffro di nausea che attribuivo alla gravidanza, invece ora penso sia un sintomo del tumore al cervello.

In più mi sono convinta di avere perso interesse per mia figlia e per la gravidanza attribuendo anche questo al tumore.

Non so se è rilevante cmq soffro da anni di emicrania con aura che mi da disturbi visivi ( scintille e bagliori) che scompaiono in circa 15 minuti quasi sempre isolati senza mal di testa, e proprio ieri ed i giorni prima ho accusato alcuni episodi.

L'ultimo emocromo risale a 1 mese fa ed era perfetto... non riesco a capire se è l'ansia ad aver creato la situazione di ieri sera perchè ammetto che mi sono fatta subito prendere dal panico.
Per il resto non ho altri sintomi, niente mal di testa e fino a ieri sera stavo benissimo.

Secondo voi è il caso di rivolgermi a uno specialista e questi sintomi potrebbero essere associati realmente ad un tumore al cervello?

Vi prego di aiutarmi a capire perchè sto sprofondando nel panico.

grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

lasci perdere il tumore al cervello e conduca una serena gravidanza.
Non abbia di questi pensieri e stia tranquilla.
Un tumore cerebrale non viene da un momento all'altro.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 350XXX

Buongiorno Dott.

Intanto grazie per le sue parole.

Quindi secondo lei questi disturbi sono da attribuire solo alla mia ansia e quindi probabilmente non ho un tumore al cervello?

Oggi sento la testa molto pesante!

Spero possa ancora rassicurarmi... grazie mille e buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con tutti i limiti del consulto a distanza, ritengo che la causa possa essere quella ansiosa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 350XXX

Mi perdoni un ultima domanda... mi sembra di impazzire, ormai non faccio altro che pensare che ho qualcosa al cervello....

Secondo lei il fatto che l'emocromo di un mese fa era perfetto, dovrebbe darmi un po' di tranquillità?

Grazie ancora

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'emocromo non è correlato ai tumori cerebrali e spesso è normale.
Se si vuole tranquillizzare faccia una visita neurologica.

Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 350XXX

Gentile Dott. vorrei non darle più disturbo ma sono in preda all'ansia.

È da stamattina che sento la bocca amara... potrebbe essere un sintomo di ciò che mi sono convinta di avere?

Grazie e perdoni il disturbo.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Assolutamente no, invece di stare in ansia effettui la visita neurologica, servirà soprattutto a tranquillizzarLa.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 350XXX

Ok... domani andrò dalla dottoressa a farmela prescrivere!

O secondo lei è il caso che la faccia privatamente accorciando i tempi?

Cmq grazie lei è davvero molto gentile!

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non vedo nessuna urgenza, l'unica cosa è la Sua tranquillità, non trasmetta ansia al(la) bimbo(a) che porta in grembo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 350XXX

Dott. Mi perdoni,

Oggi sono stata poco bene e mi sono recata in ps dove mi hanno effettuato una serie di esami.

Mi preoccupa un valore, la COLINESTERASI che nei range di laboratorio dovrebbe essere tra 5300 e 12900.
Il mio valore è 4151.

Su internet ho letto che potrebbe significare problemi cerebrali e neurologici.

Tutto questo a rimesso in dubbio la mia paura di avere un tumore al cervello.

Secondo lei è un valore allarmante?

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il ridotto valore della colinesterasi può dipendere da problemi del fegato, pertanto si rivolga al medico curante per uno studio della funzionalità epatica. Le ricordo che questo valore può avere origine anche da fattori genetici di tipo eredofamiliare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 350XXX

Anche il disturbo di bocca amara che continuo ad avvertire secondo lei è da riferirsi ad altro e non al tumore cerebrale?

Grazie ancora per la sua gentile pazienza.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non c'è nessuna correlazione tra la bocca amara ed un tumore al cervello.
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 350XXX

Lei ha davvero una pazienza infinita.

Domani farò la visita neurologica, che fortunatamente e inaspettatamente mi hanno dato subito, e dopo le farò sapere cosa mi diranno.

Grazie infinite.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prego, ok mi faccia sapere cosa Le dirà il neurologo.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 350XXX

Gent. Dott.

Ho effettuato la visita...

Esito: non segni a focolaio in atto.

Per aura senza emicrania utile rmn encefalo con mdc ad escludere ev mav intracraniche, previo nullaosta del ginecologo.

Inoltre come anche lei mi aveva già detto il gusto amaro in bocca mi ha detto che non è di pertinenza.

Lei cosa ne pensa, posso tranquillizzarmi e prenotare anche con calma questo esame o vede carattere d'urgenza?

Grazie ancora.

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Concordo con quanto detto dal collega, per il resto, sempre con i limiti del consulto a distanza, non vedo elementi di urgenza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 350XXX

Gentile Dott.
Intanto mi scuso di tornare a disturbarla.

Sono un po' preoccupata perchè ho notato che gli episodi di aura senza emicrania sono un po' aumentati nelle ultime settimane....

Io non ho ancora fatto la rmn con mdc perchè preferirei farla dopo il parto che cmq dovrebbe avvenire a breve ( ho il termine il 22/12).

Ora siccome è tanti anni che soffro di questa aura secondo lei è il caso che faccia immediatamente l'esame ho posso attendere il parto?

Questa aura è pericolosa?

Potrebbe essere sintomo di emorragie o aneurismi cerebrali?

La ringrazio e spero in un suo riscontro.

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in gravidanza osserviamo spesso un aumento delle aure emicraniche, pertanto ciò che riferisce si può considerare nella norma per questo periodo.
Ormai ritengo poco opportuno effettuare la RM mancando meno di un mese al parto, è consigliabile effettuarla dopo a meno che il neurologo non ritenga diversamente.
Cerchi di stare serena e di pensare positivamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 350XXX

Gentile Dott.

Devo dire che ora sono molto più serena di qualche settimana fa...

Mi preoccupa però che non abbia nella sua risposta fatto cenni alla mia domanda su eventuali emorragie o aneurismi cerebrali.

Grazie cmq per le sue parole sempre comprensive!

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Tranquilla, lasci perdere questi pensieri.
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 350XXX

Grazie Dottore, è davvero gentilissimo!

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, in bocca al lupo per le ultime settimane di gravidanza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 350XXX

Buonasera Dottore,

mi perdoni ma un pensiero mi tormenta... ho prenotato la rm e il primo posto libero l'ho trovato per il 22/06/15!

Ora quello che mi tormenta e mi fa paura è che durante il parto dovrò sforzare e spingere.... questo potrebbe essere pericoloso per queste mav che devo escludere con la rm?
C'è qualche rischio?

Spero davvero tanto in una Sua ulteriore risposta!

Grazie!

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ma perchè dovrebbe avere MAV in testa? Lei ha le stesse probabilità della popolazione generale, me compreso, a meno che nella storia clinica ci sia qualche passaggio che mi sfugge.
In ogni caso stia tranquilla.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 350XXX

Gentile Dott.

Niente che le sfugge, le ho detto tutto ciò che mi succede... quali sono i sintomi che ho (aura visiva senza emicrania) e ciò che ha detto il neurologo!

Come sempre le Sue parole mi rassicurano molto!

Buona domenica anche a Lei e ancora grazie.

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E chi l'ha detto che un soggetto con emicrania con aura debba avere una MAV?
Lasci perdere, trascorra una serena domenica e gli ultimi giorni di gravidanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 350XXX

Gent.le Dott.

Ci tenevo a renderla partecipe della mia gioia!

Ieri alle 21.07 è nata la piccola GRETA!!!

Davvero grazie mille per il supporto e i consigli che mi ha dato in questi mesi!

Le auguro un felice e sereno anno nuovo!

Saluti.

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

La ringrazio per averci fatto partecipi della Sua gioia che è anche la nostra, infatti la venuta al mondo di una nuova vita è sempre una splendida notizia.
Porgo i più sinceri auguri a Lei, alla piccola GRETA, che abbraccio affettuosamente, e a tutti i Suoi cari.

Cordiali saluti e Buon Anno

Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 350XXX

Buongiorno Dottore,

La prego di perdonarmi se torno a disturbarla ma mi sto facendo nuovamente sopraffare dalla paura di avere chissà quale incurabile malattia!

È da qualche settimana che ho notato di non ricordare le cose o alcuni termini.

Per esempio prima ho usato uno spillo e non ricordo se ne l'ho messo via quindi non trovandolo ho cercato per terra e non c'è...possibile che non ricordo se l'ho messo via?

Ieri sera stavo scrivendo e non ricordavo il termine "collaudare"...ho dovuto ricorrere a internet per ricordarmelo!

Che mi succede? Ovviamente la paura di avere un tumore al cervello non mi lascia vivere serena! E non vorrei che questi episodi si accentuassero proprio per la paura.

La prego di rispondermi!
Grazie mille!

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

molto frequentemente queste situazioni sono causate dall'ansia e poi alimentate dalla paura, per cui è concreta l'ipotesi ansiosa del disturbo che riferisce.
Se poi non si tranquillizza effettui una visita neurologica per avere una valutazione diretta del problema.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 350XXX

So che è difficile esprimere un parere a distanza, ma secondo lei ci sono possibilità concrete che possa trattarsi di un tumore cerebrale?

[#33] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

"possibilità concrete" non ne vedo, intuitivamente non sembrerebbe nulla di importante ma se Lei ha questa preoccupazione faccia una visita neurologica.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente 350XXX

Buongiorno Dottore, mi perdoni se torno a tormentarla ma sono nuovamente in preda all'ansia.

Chiedo questo consulto perchè è qualche giorno che non sto bene e cercando i sintomi su internet mi sono praticamente ormai convinta di avere la leucemia.

Ho cominciato martedi mattina con freddo alle ossa e malessere generale (tipico dell'influenza) e poi nel pomeriggio è cominciata la febbre.
Anche mercoledi in giornata e poi la notte febbre max 38.5 che cmq con paracetamolo scende. 
Nella giornata di ieri, giovedi, ho preso una compressa di paracetamolo di mattina e poi per tutto il giorno niente febbre, di sera però dopo cena ha ricominciato a salire fino a 38 e per tutta la notte non è scesa( io non ho preso paracetamolo).
A questa febbre si accompagna naso chiuso e raffreddore che però non capisco se forse è rinite allergica( soffro di allergie stagionali) dolore alle ossa e articolazioni senso di freddo umido alla schiena sotto le scapole e dolore agli occhi quando li stringo forte.
Dimenticavo che sto assumendo antibiotico augumentin prescritto dalla dottoressa perchè mia figlia settimana scorsa ha avuto la scarlattina.

Nell'ultimo anno ho praticamente eseguito esami del sangue mensilmente perchè in ero in gravidanza gli ultimi risalgono ai primi di gennaio eseguiti in ospedale dopo il parto.

Ora inutile dire che avendo letto che tutti questi sintomi sono riconducibili alla leucemia sono in preda alla paura.

Non capisco questa febbre senza altri sintomi e cmq dopo 3/4 giorni di antibiotico non dovrebbe essere passata?

E poi sono attendibili gli esami di inizio gennaio per escludere la leucemia?
Gli esami sono sempre stati perfetti.

Forse non è il suo campo ma spero possa rassicurarmi.

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se l'infezione è di natura virale, come la maggioranza di questo periodo, l'antibiotico non ha nessun effetto terapeutico in quanto agisce sui batteri e non sui virus.
Ovviamente gli esami di gennaio non sono più attendibili, comunque lasci stare la leucemia e ne parli col medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente 350XXX

Dottore lei è sempre davvero molto gentile

Se fosse un virus di stagione questo dolore alle ossa e articolazioni e umido alle spalle avrebbe senso?

E anche oggi la febbre rimane intorno ai 37.5.

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, le infezioni stagionali virali causano spesso dolori osteoarticolari, soprattutto quando c'è un rialzo febbrile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 350XXX

Ma io ho paura di questa febbricola che durante il giorno va e viene...se il mio raffreddore fosse l'allergia avrei questo virus senza sintomi se non la febbre?

Io ho letto che la febbricola è proprio uno dei primi sintomi della leucemia.

[#39] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Stia tranquilla e si rivolga al medico curante.
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente 350XXX

Dottore poi cercheró di non disturbarla più... ma vorrei capire perchè mi consiglia di rivolgermi al medico... perchè potrebbe essere qualcosa di brutto?

[#41] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
No, da questa postazione in pazienti con febbricola dobbiamo consigliare di rivolgersi al medico curante per motivi deontologici, non perché sospettiamo qualcosa di grave.
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente 350XXX

Dott.re Buongiorno.
Mi perdoni se torno a disturbarla ma sono dinuovo convinta di avere chissà quale strana malattia.
Ticcandomi la nuca all'altezza dell'osso occipitale ho notato sulla dx che c'è come un bozzolino durissimo...sembra quasi l'osso che ha una forma un po' diversa dell'altro lato.

Può essere un linfonodo o altro e essere così duro?

Poco meno di una settimana ho fatto tutte le analisi del sangue ed erano perfette....mi dovrò preoccupare?

Sono in vacanza e non rientro a casa prima di un mese...sono un po' in ansia.

Grazie e saluti

[#43] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la presenza di eventuali "bozzolini" devono essere valutati con la palpazione diretta del medico, a distanza non è possibile dare un parere attendibile.
In linea di massima la consistenza dura, "lignea", non dovrebbe indicare un linfonodo ma questo solo in generale. Potrebbe anche trattarsi di una piccola protuberanza fisiologica un po' differente rispetto a quella controlaterale.
La faccia valutare ad un medico e stia comunque serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#44] dopo  
Utente 350XXX

La consistenza sembra quella dell'osso...infatti non riesco a delinearla perchè sembra parte integrante dell'osso.

E cmq se non è un linfonodo è allora una cosa brutta.

[#45] dopo  
Utente 350XXX

Sono stata qui da un medico di base che visitandomi dice che è una linfoghiandola di reazione. Sono stata martedi dal dentista che mi ha lesionato la guancia con il trapano e lui dice che è una reazione.

Ma possibile dirlo senza una eco?
Mi ha solo dato degli antinfiammatori.

E poi possobile che non mi fa male?

[#46] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' possibile che non sia dolente, per maggiore sicurezza faccia un'ecografia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#47] dopo  
Utente 350XXX

Il problema è che quu non saprei dove fare l'eco e rientro a casa a fine agosto...

Considerando che ho fatto gli esami del sangue una settimana fa... posso stare abbastanza tranquilla, anche considerando ció che mi ha detto il dott. oggi, e attendere il mio rientro per poi fare l'eco?

[#48] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Può essere un linfonodo reattivo come Le hanno detto ma da questa postazione non possiamo consigliare nulla non avendolo visto di presenza, né tantomeno consigliare di attendere un mese, per motivi che certamente capisce.

Dr. Antonio Ferraloro

[#49] dopo  
Utente 350XXX

Dottore Buonasera,
Intanto le chiedo di perdonarmi se torno a disturbarla.

Sono spaventata per quel che succede alla mia bambina di 5 anni.

A fine luglio, una settimana fa e ancora oggi ha avuto degli episodi di vomito mattutino accompagnati da mal di pancia.

In pratica si sveglia la mattina molto presto con lo stimolo di dover vomitare e continua a vomitareper un po' durante la mattinata poi si riprende e sta bene.
Vomita solo succhi gastrici.
La pediatra che l'ha visita sett. scorsa ha detto che poteva trattarsi di virus intestinali ma ancora non sa di oggi e domani la contatterò.
Purtroppo non ho potuto evitare di cercare in internet e ho letto che il vomito mattutino può essere sintomo di lesioni intracraniche ed io penso subito ad un tumore.
Sono spaventatissima...
La bambina sta bene, non ha altri sintomi è vivace e lamenta solo mal di pancia durante gli attacchi.
Mi può dare qualche consiglio?

Grazie per la sua pazienza infinita...mi rendo conto che con me ce ne vuole davvero molta!!!

[#50] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il vomito di origine cerebrale ha altre caratteristiche, stia tranquilla, inoltre associato a mal di pancia è indicativo di disturbi digestivi in generale.
Si affidi tranquillamente alla pediatra.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#51] dopo  
Utente 350XXX

Dottore Buongiorno,

Torno a disturbarla per l'ennesima volta.

Sono ancora preoccupata per mia figlia...le ho parlato di lei nell'ultimo consulto che le.ho chiesto e lei mi aveva tranquillizata.

Però la situazione non è migliorata e la mia bimba continua ad avere episodi di vimito molto molto spesso.

Stanotte per esempio ha vomitato di notte a letto...non so se ne avesse avvertito i sintomi perchè dormiva...ma poi a continuato a vomitare tutta notte però lamemtandosi sempre di avere forte male alla pancia e anche le volte precedenti aveva sempre mal di pancia.

Solitamente il vomito dura una giornata e poi lei torna a stare benissimo!

Ora sono spaventatissima perchè la pediatra ha richiesto l'esame del fundus oculare ( che sono riuscita a prenotare per domani mattina) e una visita neurologica!

Ci sono secondo lei con i tutti i limiti del consulto a distanza delle vere probabilità che si tratti di un tumore cerebrale?

La prego mi capisca...è che sono terrorizzata!

E secondo lei se l'esame donani andrà bene potrò tranquillizzarmi?

Grazie davvero grazie mille!!!

[#52] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

le caratteristiche del "vomito cerebrale" sono altre e non associate a mal di pancia.
A volte il vomito ciclico nei bambini è un sintomo equivalente di cefalea che poi possono sviluppare quando sono più grandi, prevalentemente emicranica.
I periodi di remissione sintomatologica sono lunghi?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#53] dopo  
Utente 350XXX

I periodi di remissione variano da 2 a 1 settimana...mai meno!
E in questo periodo la bambina sta benissimo.

La pediatra ha richiesto anche una visita neurologica che faremo settimana prossima.

Cmq l'esame del fundus oculare che faremo domani è utile?

E se fosse il vomito ciclico il mal di pancia avrebbe senso?

[#54] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

certamente l'esame del fundus è utile ma può non dare indicazioni particolari nel caso, speriamo, sia negativo. Il mal di pancia generalmente non è associato al vomito ciclico ma nemmeno al vomito cerebrale. I periodi lunghi di remissione da Lei indicati sono da considerarsi come un segno positivo, sempre come indicazione generale però.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#55] dopo  
Utente 350XXX

Mi perdoni ma non ho capito una cosa!

L'esame del fundus può non dare indicazioni particolari per quel che riguarda patologie cerebrali o al vomito ciclico?

[#56] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, potrebbe non dare indicazioni per patologie cerebrali, mentre il vomito ciclico non ha correlazione col fundus.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#57] dopo  
Utente 350XXX

Dottore allora per escludere patologie cerebrali è meglio farle fare altri esami?

[#58] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Aspetti la visita neurologica, poi Le indicherà il collega come e se procedere.

Buona settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#59] dopo  
Utente 350XXX

Buonasera Dottore,
Torno a disturbarla perchè vorrei un suo parere.

Inutile dire che sono spaventata perchè da i miei vari consulti lo avrà ormai capito che basta poco a farmi cadere nell'ansia.

Da ieri sera avverto come delle fitte che durano pochi secondi all'altezza della tempia destra.
Da ieri sera continuo a sentirle, praticamente ogni tanto, tipo ogni mezz'oretta sento questa fitta dolorosa ma non eccessivamente per qualche secondo e poi come un intorpidimento all'occhio e nella zona cmq intorno alla tempia.

Devo dire che non è la prima volta che le sento, mi capita ogni tanto, ma durano qualche secondo e poi magari per mesi non mi succede più.
Invece da ieri continuano.

Sono praticamente terrorizzata dall'idea di avere chissa cosa...tipo aneurisma o emorragia cerebrale....

Tra l'altro ho preso il Moment stamattina e stasera e non è cambiato niente...

Cosa può essere? Mi devo preoccupare?

Grazie e mi perdoni se ogni tanto torno a disturbarla!

[#60] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

nella stragrande maggioranza dei casi delle sporadiche fitte alla testa non destano nessuna preoccupazione né sono un sintomo di aneurisma cerebrale o emorragia, le condizioni che Lei teme.
Si tranquillizzi, dovrebbero regredire spontaneamente, se ciò non avvenisse ne parli col medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#61] dopo  
Utente 350XXX

Buonasera Dottore, come dai lei ipotizzato, le fitte sobo regredite fino a sparire nei giorni successivi.
Purtroppo però sono nuovamente preoccupata per la mia salute, perchè da qualche giorno noto delle cose insolite.

Devo ammettere che è un periodo in cui conduco una vita molto frenetica e la sera sono davvero molto molto stanca.
Noto che ultimamente dimentico spesso le cose, magari sto parlando e mi interrompo perchè non ricordo ciò di cui stavo parlando, spesso faccio fatica a ricordare i termini o li confondo, faccio fatica a ricordare cosa ho fatto i giorni prima o cosa ho mangiato.

Ovviamente penso che la paura accentui questi sintomi.

Ovviamente ho paura di avere un tumore cerebrale, e mi chiedevo se questi soli sintomi legati alla stanchezza possano far pensare ad un tumore cerebrale?

Addirittura penso all'alzheimer....può venire a 32 anni?

La prego di perdonarmi se continuo ad approffitare della sua pazienza.

Crede sia il caso di parlarne con la Neurologa che mi segue per l'emicrania con aura?

Grazie mille.

[#62] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ritengo che la sintomatologia che riferisce possa correlarsi allo stress del periodo e alla Sua "costituzione" ansiosa di base.
Curi il disturbo d'ansia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#63] dopo  
Utente 350XXX

Grazie Dott. Riesce a rassicurarmi.

Ho notato però che avverto ogni tanto come un formicolio alla testa, sembra quasi come una scossa, non sempre nella stessa zona, varia.
Anche questo può essere lo stress o qualcosa di più serio?

Grazie mille

[#64] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Anche questo può essere stress.
Dr. Antonio Ferraloro

[#65] dopo  
Utente 350XXX

Dott. Mi perdoni, ma io non vivo più dall'ansia e dalla paura, ho letto che uno dei sintomi del tumore al cervello è proprio legato a problemi alla memoria a breve termine.
Io noto proprio che continuo ad avere problemi...per esempio scordo nomi che mi hanno appena detto o continuo a sbagliare le parole, le confondo.
Sono terrorizzata, io non ho altro nemmeno mal di testa.
Avevo fatto la visita neurologica per l'aura a novembre ed era negativa, questo è rassicurante?
Questo dimenticare le cose e confondere le parole senza altri sintomi può far pensare ad un tumore cerebrale?

Grazie mille Dottore.

[#66] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

statisticamente alla Sua età sintomi di questo tipo sono più probabili di natura ansiosa, non vada a leggere nulla perchè in un soggetto ansioso è estremamente deleterio.
Deve curare l'ansia altrimenti non ne verrà fuori.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente 350XXX

Gent.le Dott.
Sono stata dal mio medico curante per parlare con lui di questa ansia.
Per il momento mi ha dato da prendere delle gocce di Diazepam, 5 al mattino e 5 alla sera, e mi ha detto di continuare almeno per 2 mesi.
Ho paura però di diventare dipendentente da questo tipo di medicinali, ma ho comunque iniziato la terapia perchè sento davvero di non poter più vivere con questa paura.
Pensa che per iniziare potrà servirmi questa terapia in queste dosi?
Vorrei però chiederle ancora un parere.....io sono molto allergica ai pollini e in questi periodi sono sempre raffreddata, mi sta capitando da un po' di sentirw come le orecchie ovattate come se le avessi tappate e avvertissi pressione, mi sono convinta che anche questo sia un sintomo di tumore al cervello, è possibile?
Perchè sarebbe un'altro sintomo da aggiungere al fatto della memoria e dei lapsus...
Grazie.

[#68] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la terapia con l'ansiolitico, a parte il dosaggio basso che è stato prescritto, agisce sul sintomo, quindi difficilmente nel lungo periodo risolverà il problema di fondo che andrebbe affrontato con altre tipologie di farmaci. Al momento e durante la cura un beneficio potrebbe comunque averlo.
La sensazione che avverte alle orecchie può avere diverse cause (infiammatorie, ansiose, ecc.) ma lasci stare il tumore al cervello.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#69] dopo  
Utente 350XXX

Gentile Dottore, ho fatto stamattina la visita dall'otorino e mi ha detto che è tutto perfetto, che meglio di così non poteva andare, mi ha anche fatto eseguire dei test che sono risultati perfetti.
Ora lui dice che potrebbe essere qualcosa legato al naso, siccome sono molto allergica e già in terapia da tempo con l'allergologa.
Ora se questa sensazione non è dovuta ad un problema otologico, può essere allora come penso che sia davvero un tumore al cervello? Perchè ho letto che oltre a i disturbi di memoria che ho anche questa sensazione di pressione e ovattamento alle orecchie potrebbe essere un sintomo...e poi ogno tanto ho anche mal di testa a livello della fronte e mi vengono delle fitte.
Non so cosa pensare....
Grazie

[#70] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la sensazione di pressione alla testa e di ovattamento delle orecchie statisticamente è molto più probabile associarla ad una cefalea tensiva anche senza mal di testa o a tensione muscolare.
Se si vuole togliere questo tarlo che la condiziona da anni faccia una RM encefalica e si toglie il pensiero.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#71] dopo  
Utente 350XXX

Buongiorno Dottore, torno a disturbarla e spero possa perdonarmi.

Dopo un certo periodo in cui mi sentivo serena da ieri sera mi è tornata la paura.

Mi capita da ieri sera una strana sensazione alla lingua....sento in fondo alla lingua sul lato destro una piccola parte in cui sembra come se la lingua fosse addormentata, sento come un leggero formicolio.
Sono spaventata perchè sembra non sparire quasta sensazione.
Cosa può essere?
Inutile dire che au internet ho letto solo cose brutte, da tumore al cervello a sclerosi multipla...
Premetto che non ho mangiato cose insolite o calde!

Grazie davvero tanto per sua pazienza infinita!

[#72] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

anche questo può essere un disturbo d'ansia, ne parli in primis col medico curante ma stia tranquilla.
Non deve cercare autodiagnosi in Rete, lo scrivo sempre, è estremamente deleterio, usi internet per altri fini.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
Utente 350XXX

Grazie, quello che mi spaventa è che in questo momento mi sentivo serena...non pensavo a cose brutte.

E purtroppo ormai ho letto su internet....può essere una cosa brutta? Qualcosa di grave?

[#74] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lasci perdere malattie importanti.
Come Le dicevo precedentemente, solo con l'ansiolitico difficilmente risolverà il problema, necessita una terapia più idonea al Suo caso.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro