x

x

Covid tc dopo quanto tempo?

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Salve,

dopo 2 settimane dalla negatività al COVID avendo come unico sintomo tosse persistente (ma saturazione sia durante la patologia che dopo sempre superiore a 96) ho fatto una RX che ha evidenziato

"Diffusa accentuazione del disegno polmonare, più evidente in sede basale e perilare bilaterale in assenza di definite lesioni infiltrative pleuro-parenchimali"

Ho chiesto consulto a due diversi medici, il primo mi dice che devo eseguire una HRTC e poi valutare la terapia, il secondo che devo iniziare una terapia corticosteroidea e fare la HRTC tra 1-2 mesi perché sarebbe inutile farla in questa fase "acuta".


Non so sinceramente cosa fare.
Spero in una vostra delucidazione.
[#1]
Dr. Vito Di Cosmo Pneumologo 1.1k 65
Assenza come in questo caso, o eventuale presenza di definite lesioni infiltrative pleuro-parenchimali, è la parte del referto
radiografico che ha sempre valore clinico. Nel suo caso , a mio parere, con saturazione perfetta, non deve fare alcuna terapia. Solo una, sintomatica, per la tosse, facendo caso al fatto che non sia semplicemente secondaria a rinite: assai frequente con la variante Omicron, come accade da 1 anno circa.
CORDIALMENTE

Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto