Somatizzazione d'ansia e daparox

Buongiorno,

in seguito ad un lunghissimo periodo di stress, soffro da ottobre 2011 di:
- vista offuscata
- fotofobia
- e sopratutto dolore pelvico cronico.
A questo si sono aggiunte da aprile 2012:
- vertigini psicogene
- debolezza
- intolleranza al freddo/caldo
- crisi di ansia
e per questo attualmente cerco di evitare situazioni che possano provocarmi disagio (esco poco di casa, e quando esco non mi allontano molto anche perchè il dolore pelvico non mi permette lunghe camminate)

Ho fatto numerosissimi accertamenti che escludono altre patologie a livello neurologico e si è arrivati alla conclusione che sono tutti disturbi psicosomatici.

Mi è stato prescritto Daparox 20 gtt dopo pranzo e Alprazolam 8 gtt per 3v/die.
Ho assunto per 20 giorni una dose sempre crescente fino ad arrivare alle 20 gtt di daparox e da 3 giorni sto proseguendo con questa dose.

Volevo sapere se i disturbi gastrointestinali, nausea, inappetenza che avverto da circa una settimana sono normali, e se spariranno col proseguire della terapia.
Inoltre quanto tempo c'è da attendere affinchè l'antidepressivo dia i primi risultati sui disturbi di ansia?

Grazie per il tempo che mi dedicate.
[#1]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2.5k 36 2
Gentile utente,

i disturbi da lei indicati potrebbero essere legati al trattamento (e non dovrebbero durare molti giorni) che manifesterà i suoi primi benefici dopo circa 20 giorni.

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto