x

x

Ansia/depressione

salve gentili dottori, come per gli altri consulti, scrivo in merito alla situazione clinica di mia madre. è da piu di un anno che era in cura da uno psichiatra. questi gli ha prescritto diversi antidepressivi , associati ad un ansiolitico(xanax). le varie terapie non hanno mai avuto efficacia. mia madre passava le giornate a letto/per casa, a lamentarsi continuamente.
da poche settimane abbiamo deciso di cambiare medico, il nuovo psichiatra ha cambiato totalmente la terapia. ha sconsigliato l' uso di qualsiasi antidepressivo, e ha prescritto 50 mg ( a colazione), 25 mg ( a pranzo), e 50 mg ( a cena) di Lyrica + 1 mg di XANAX a rilascio prolungato al mattino. dopo circa 15 giorni di terapia, finalmente si sono visti i primi risultati. mia madre si è sentiva meno agitata e ha avuto anche '' il coraggio'' di uscire di casa. sfortunatamente questo effetto è durato solo per 2- 3 giorni, infatti poco dopo ha ricominciato di nuovo con i suoi lamenti( anche se in maniera minore).
secondo il dottore questa sensazione di agitazione/ ansia che avverte mia madre è ancora un effetto degli antidepressivi che ha assunto per più di un anno. è possibile? quanto tempo occorre per ''smaltire'' gli effetti degli antidepressivi? vi ringrazio per l' attenzione, cordiali saluti.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Gentile utente,

Ma la diagnosi qual'è stata ? Quali erano i farmaci assunti in precedenza di preciso ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
secondo il primo psichiatra era una sindrome ansiosa-depressiva, con un carattere isterico, ha prescritto prima 10 gocce di CIPRALEX, poi 40 gocce di DAPAROX, poi x un periodo 75 mg di EFEXOR per aumentare fino a 150. poi 37.5 mg di ANAFRANIL, ed infine 60 mg di CYMBALTA.
il secondo l ha definita sindrome ansiosa con carattere disforico. grazie ancora x l attenzione.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Gentile utente,

Quella dicitura non significa niente di preciso come diagnosi. Le cure ci sono state, e potrebbero coprire diverse diagnosi, dalla depressione al disturbo di panico al disturbo ossessivo, non è chiaro. L'anafranil era sottodosato, gli altri erano a dose normale.

La diagnosi andrebbe fatta (ri)fare.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio