x

x

Ossessioni e depressione

Salve, sono una ragazza che ha consultato più di cinque medici tra psicologi e psichiatri ma senza arrivare a nulla. Ho toccato alla larga il problema e davanti a loro non riesco a esprimere quello che voglio per paura e soprattutto perché vengo bloccata da una grande ansia e mi vergogno di essere guardata e ascoltata da qualcuno. Ultimamente la mia vita è limitata perché ho dei pensieri fissi che mi assillano e non riesco a non pensarci anche se poi mentalmente sono stanchissima. C e da dire che da quando è successo non riesco a scordarmi del mio maestro di piscina che da piccola abusava di me, e spesso mi ritrovo a volerlo rivedere perché in fondo lo amavo. E poi ogni qualsiasi uomo che ha a che fare con me nella mia vita anche se non c e nulla di particolare tra di noi mi ritrovo a pensarlo continuamente facendomi dei film mentali allucinanti e inventandomi dei veri e propri dialoghi per non farmi trovare impreparata. Immagino che lui mi picchi e mi eccito molto a pensare che potrebbe maltrattarmi o violentarmi. Le sogno sempre nel sonno e se non mi fisso con qualcosa mi sento vuota. Vorrei essere picchiata in continuazione. Mi taglio perché adoro vedere sangue, lividi e graffi. Il mio maestro di scuola guida se mi tocca vado nel panico e non lo ascolto più e quindi non imparo nulla e dice che mi distraggo troppo. Non riesco a concentrarmi su niente neanche una pagina riesco a leggere. Penso al suicidio. Devo rivolgermi a qualcuno o devo aspettare che passino da soli? E solo un periodo di stanchezza? Grazie
[#1]
Dr. Alex Aleksey Gukov Psichiatra 2.8k 118 6
Non è solo "un periodo di stanchezza", e non bisogna aspettare che passino da soli. Sicuramente deve rivolgersi ad uno specialista.. Ma come può farlo, se si sente bloccata ? Adesso di fatto si è rivolta a qualcuno: a noi, e ha fatto bene, perché almeno è riuscita a sbloccarsi e a spiegare quello che non riusciva a spiegare agli specialisti dal vivo. Come si sente adesso ? Qui, su internet, non si può fare un percorso di psicoterapia; ma magari ora Lei avrà più coraggio per aprirsi con lo psicoterapeuta ?

Qualcuno degli specialisti che L'hanno visto Le ha prescritto anche una cura con farmaci ?

Dr. Alex Aleksey Gukov

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie, si mi sento meglio ma sono sicura di non essere in grado di parlarne con nessun dottore di questo. solo gli psichiatri hanno parlato di una probabile cura farmacologica ma poi non ci sono più andata e ho mollato tutto. credo che mi rivolgerò alla mia ex dottoressa che era molto brava, anche se un po' cara.
Grazie mille per la risposta.