x

x

Ansia e dipendenze da alprazolam

Da circa 15 anni faccio uso di xanax inizialmente con un dosaggio da 0,25 mg mattina e sera per poi passare gradualmente a 2 cp da 0,50 mg mattina e sera.
Da circa 7 anni assumevo anche una cp di sereupin da 20 mg al giorno, ma sono quasi 4 mesi che sono sceso a mezza cp di sereupin al giorno, e da circa 20 giorni ho continui attacchi di panico e sono passato a 3 cp di xanax al giorno, ma continuo a stare male perchè l'xanax dopo circa 4 ore non mi da più beneficio e come un drogato cerca mentalmente una nuova dose, con tutte le ansie agitazioni possibili e immaginabili.
Cosa devo fare? sto vivendo un bruttissimo momento della mia vita... e non so come fare,mi potrebbe consigliare grazie
abito a Roma.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.9k 927 271
Gentile utente,

Ci sono due anomalie. La prima è che l'uso di xanax sia proseguito durante la cura con sereupin senza alcuna modifica, perché il ruolo terapeutico è dubbio e almeno in gran parte l'effetto non c'è più. Anzi, di solito mantenere un tranquillante ad azione rapida crea uno stato di peggiore controllo dell'ansia, su base proprio neurochimica automatica.
La seconda è che se mai la sequenza di disimpegno da una cura prevede prima di scalare il tranquillante, e dopo il sereupin. Facendo il contrario è abbastanza probabile che uno aumenti lo xanax, senza peraltro trarne beneficio.

La cura va rivista e va pianificata la sospensione dello xanax, ma qualcuno la sta seguendo ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
no non mi sta seguendo nessuno per quello ho chiesto quello che dovevo fare qui...
grazie per aver risposto cosi velocemente
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.9k 927 271
Gentile utente,

Qui non le si può indicare cosa fare, deve farsi seguire da un medico che la visita e le spiega le cose dal vivo.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto