Utente 237XXX
Salve, lo specialista che mi ha diagnosticato un disturbo bipolare mi ha prescritto qualche giorno fa Seroquel 400 a rilascio prolungato sia per dormire (cosa che facevamo con Rivotril 30 mg), sia per uno sgradevole malessere nella fase di dormiveglia tra sonno e risveglio, con una lunga fase di tensione muscolare, poi tremore incontrollato, freddo invincibile (anche ad agosto!), per poi lasciar posto ad una spossatezza che durava anche 2-3 ore dopo il risveglio effettivo (cosa che contrastavamo con Talofen 20 gtt e Rivotril 2 mg 2 compresse sempre prima di coricarsi, ma ultimamente il problema si ripresentava, cosicché abbiamo alzato i dosaggi fino a Talofen 30 gtt e Rivotril 2 mg 3 compresse, dopodiché abbiamo detto "stop", perché non si poteva andare avanti così).
Unico problema è che lo specialista si è dimenticato di dirmi a che ora lo devo prendere, questo Seroquel, per prendere sonno mettiamo a mezzanotte; in altri termini, non mi ha detto quante ore mediamente intercorrono tra l'assunzione e l'instaurarsi della sonnolenza!
Il foglio illustrativo, di per sé, aiuta ben poco, perché dice "assumere prima di cena": ma questo che cosa vuol dire, uno può cenare alle otto, ma andare a letto tanto alle dieci, quanto a mezzanotte, no?!
Quindi se gentilmente potete darmi un'indicazione almeno generale in merito, posso iniziare speranzoso questa nuova terapia, dato che, nel frattempo, il suddetto specialista è andato in ferie, e mi risulta irreperibile al telefono.
Grazie molte.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il prodotto a rilascio prolungato va assunto a digiuno senza che mangi per due ore prima della assunzione e dopo la assunzione altrimenti perde le caratteristiche di rilascio prolungato.

Il farmaco nella fattispecie non serve per dormire per cui se non subisce questo effetto collaterale potrebbe non essere utile come prodotto ipnoinducente.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 237XXX

Quindi indicativamente uno potrebbe cenare alle 20, prenderlo alle 22 e coricarsi alle 24 senza ulteriori assunzioni di cibo; o, comunque, rispettare questo tipo di progressione.
Incrocio le dita che mi dia quest'effetto collaterale, sennò dovremo rivalutare il tutto; comunque penso che, al punto in cui eravamo arrivati, valeva la pena almeno di provare una strada alternativa...
Grazie, Dottor Ruggiero!

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
In teoria il farmaco può essere assunto in questo modo.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it