x

x

Paroxetina e Trittico: effetti collaterali?

Gentil. mi dottori,
da febbraio assumo paroxetina (prima 20 mg e poi 30 mg da due mesi, come indicato dal mio psichiatra).
Diagnosi: disturbo da attacchi di panico, disturbo d'ansia con inflessioni ossessivo-compulsive, lieve depressione, sospetta ciclotimia (per ora non confermata).
Avendo riscontrato problemi nell'addormentamento e risvegli precoci al mattino, lo specialista nell'ultima visita (22 aprile) mi prescriveva il Trazodone, 10 gocce alla sera, in caso non riuscissi a prendere sonno.
Vorrei sapere se questa dose fa effetto (prendo anche una compressa di daparox dopo cena) sull'induzione al sonno, e se potrebbero sorgere fenomeni di priapismo.
Spesso mi sveglio presto con un'erezione (ne ho anche diverse durante la notte) unita al bisogno di mingere (cosa che prima della terapia con paroxetina mi accadeva raramente). Non ho comunque nessuna difficoltà nella minzione. E' una cosa normale? Può essere un effetto della paroxetina? Il trittico potrebbe interferire, oppure è un fenomeno naturale?
Grazie infinite per il consulto.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
L'associazione di due antidepressivi per la sola insonnia non ha un razionale clinico di maggiore efficacia, mentre espone ad effetti collaterali maggiormente.

Tra questi anche quelli che descrive ma che andrebbero comunque contestualizzati e valutati senza eccessiva preoccupazione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, dott. Ruggiero