Utente 485XXX
Gentili Medici,
sono in cura da quasi 15 anni per disturbo bipolare,ogni mese mi viene somministrato il Trilafon, purtroppo, questo farmaco, in versione depot, non è più disponibile ed infatti viene importato, ad aprile dovrei cambiare farmaco il problema è che io non voglio cambiarlo, ho parlato e riparlato con lo psichiatra che mi segue da sempre ma secondo lui non ci sono alternative(devo effettuare lo switch), mi chiedevo, è possibile usare questo farmaco privatamente comprandolo all'estero sotto la supervisione di un medico psichiatra?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se il farmaco è ancora in produzione, e il problema è solo dovuto a una mancata importazione in Italia, può trovarlo presso la Farmacia Vaticana.
Può anche discutere con il suo medico la possibilità di passare all'assunzione per via orale. Per quanto mi risulta il Trilafon in compresse è ancora disponibile.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Gentile Dr. Carbonetti grazie per la risposta.
Si, abbiamo discusso della somministrazione per via orale ma, il mio Psichiatra, dice che non è la stessa cosa e non sto li a discutere, non ho le competenze per farlo.
Vero, potrei acquistarlo presso la farmacia Vaticana ma la somministrazione la dovrei fare privatamente e non al cim, non trovo uno psichiatra disposto a farlo perché sono in carico al cim.
Il mio non è un capriccio, per 14 anni sono stato bene e nel frattempo mi sono laureato, sposato ed ho un figlio, purtroppo ho perso mia moglie e non posso permettermi ricadute pena perdita lavoro e probabile affido di mio figlio.
Grazie per avermi dedicato il suo tempo.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Che io sappia la Perfenazina Enantato, anche se di fatto non disponibile in Italia, risulta ancora come farmaco registrato. Quindi non vedo che problema ci sarebbe per il CIM a praticarle questa iniezione, visto che già faceva parte del suo schema terapeutico. Forse per loro non sarebbe regolare che la acquistasse lei? Sarebbe paradossale, ma in Italia possibile.
Perfenazina Enantato e Trilafon (la perfenazina in compresse) sono la stessa molecola. Si tratta solo di trovare la dose equivalente, che è l'operazione che sempre si fa quando da qualsiasi preparato long-acting si decide di passare alla forma pronta.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 485XXX

Gentile Dottore,
la penso come Lei, le ultime scorte sono state importate dalla Repubblica Ceca e, non sono il solo a dover effettuare lo switch, finite le scorte si passa ad altro, tutto qui...
Approfitto per l'ultima volta del suo tempo e della sua competenza per porle una domanda.
Dovrei passare al risperidone(depot), secondo la sua esperienza, l'efficacia del risperidone è paragonabile a quella del Trilafon?
Il mio Psichiatra mi ha proposto di effettuare lo switch in ambiente protetto, il rischio di una ricaduta è così alto?
Grazie mille ;)

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Risperidone e perfenazina sono due antipsicotici con profili recettoriali piuttosto diversi, ma entrambi efficaci nei disturbi psicotici.
Non conoscendola,non sono in grado di stabilire se vi è il rischio di una ricaduta, che comunque ritengo piuttosto modesto, perchè lei non resterà scoperto. Evidentemente il suo psichiatra vuole muoversi prudentemente. Lei lo segua.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 485XXX

Grazie mille Dottore per la sua gentilezza e chiarezza.

Cordiali Saluti