Utente 376XXX
Gentili dottori,
Da 10 anni soffro di attacchi di panico e ansia..non sono mai stai curato correttamente nel senso che non ho mai avuto una terapia definitiva e un psichiatra che mi ha aiutato a scalare il farmaco ..ho iniziato con cipralex e xanax ma dopo 5 anni il mio corpo si era ormai abituato..ho provato tutti gli ssri ,l'anafranil che mi ha fatto bene per un anno ma l'ho dovuto sospendere a causa sei tanti effetto collaterali..ora da due mesi sono in cura con lo zarelis 150 e lorazepam ..il problema è che insieme all'ansia si è aggiunta la derealizzazione e cioè questo senso di irrealta che mi accompagna per tutto il giorno..vedo le cose in modo strano..e questo succede specialmente la sera dove tutto mi sembra più buoi..il mio psichiatra mi ha tranquillizzato dicendomi che questa non è altro che un sintomo dell'ansia e che sparisce una volta curata essa..sinceramente ho paura di non tornare più come prima..ho paura di non vedere più le cose come le vedevo prima e soprattuto di non riuscire a fare più le cose che facevo prima..secondo voi la derealizzazione è un sintomo di psicosi ? Sto impazzendo?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il suo psichiatra le ha risposto in modo corretto e non vi è motivo di dubitare.

In permanenza di sintomi la terapia può essere cambiata con altri prodotti.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it