Utente 109XXX
salve da 4 mesi a causa di attacchi di panico sono in cura con entact gocce, 20 gocce al giorno
Non è la prima volta che faccio questa cura , il problema è che ogni volta che assumo questi farmaci , ne ho provati diversi proprio per questo problema, ho un aumento della prolattina lo dimostra il fatto che mi fuoriesce latte dai capezzoli,e si abbassa quando li sospendo..adesso la mia domanda è la seguente..... capire se diventa un problema o comporta qualcosa per la salute avere livelli alti di prolattina,quando questa e’ indotta da farmaci.
Ad esempio tumori? Tipo al seno ,all ipofisi... nn so se potrebbe esserci correlazione

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Esistono dei farmaci che possono ridurre la prolattina per evitare questo fenomeno.

Essendo capitato più volte, probabilmente è sensibile e va comunque valutata la sua ipofisi con un esame radiologico.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Innanzitutto Dottor Ruggiero la ringrazio per la risposta volevo capire perché dovrei eseguire un esame radiologico all ipofisi dato che il problema si presenta solo durante il trattamento per poi rientrare nella norma.. e poi che senso avrebbe trattare L iperprolattinemia con un farmaco , presumo per farla abbassare, se questa stessa è provocata dallo psicofarmaco? Nn si rialzerebbe nuovamente?