Utente 451XXX
Buonasera,ho 26 anni, scrivo a seguito di una serie di episodi da parte mia poco piacevoli. Ho sempre sofferto molto di sindrome premestruale, negli ultimi tempi la situazione si è aggravata non poco; quest’autunno la situazione era diventata ingestibile, attacchi d’ira incontenibili, pianto a dirotto, autolesionismo... a novembre feci una visita dal medico di base e sospettó che fosse bipolarismo... il mio compagno mi portò al DEA dalla disperazione e feci una visita psichiatrica; mi venne diagnosticata una semplice depressione e mi prescrisse il CIPROLEX. Nel frattempo feci delle sedute di ipnosi con una psicologa e la situazione miglioró drasticamente, tanto che interruppi con il CIPROLEX (metà dicembre). Da 10 giorni a questa parte (fase premestruale) iniziai ad avvertire un filo di ansia alla quale non ho dato peso... ieri pomeriggio, a causa di una discussione con il mio compagno, ho avuto una crisi isterica, in cui sono arrivata a farmi del male, a fare del male a lui. Identica situazione stamattina. Cosa suggerite? Riprendo con il CIPROLEX? Nel caso il medico di base può prescriverlo?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Per la assunzione della terapia deve fare riferimento ad un medico dal vivo.

Sarebbe utile che effettui una visita psichiatrica per un inquadramento appropriato.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 451XXX

La ringrazio per la rapidità Dr Ruggero, ho già prenotato una visita a riguardo.