Utente 259XXX
Salve!!

Ho letto degli articoli in merito a quello che viene definito dizziness. È vero che l'ansia può essere la causa di questo problema, che in pratica viene avvertito come una sensazione di sbandare, di essere in barca, di cadere, senza che ci siano vertigini?
Dai test neurologici fatti dal medico di base non risultano problemi di equilibrio e soffro effettivamente di una forte ansia e ipocondria che ho appena iniziato a curare da una psicoterapeuta.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

E' un sintomo molto frequente. E' però cosa diversa se un sintomo somatico, oppure una preoccupazione ipocondriaca (in questo caso non è propriamente un sintomo, ma una preoccupazione che alla fine è riferita come fosse un sintomo).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Salve dottore e grazie.

La sua risposta mi tranquillizza molto perché ho sempre paura che questo sintomo possa dipendere da cause non psicologiche.
Noto che questa sensazione di sbandamento è maggiore se, ad esempio, dormo poco o male.

Ma quindi lei ha o ha avuto molti pazienti con senso di essere in barca, di essere instabili? Cosa avevano alla fine queste persone?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La diagnosi associata più frequente era il Disturbo di Panico, a titolo statistico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 259XXX

Quelli che penso di avere io.

Mi capitano episodi di paura di svenire o morire associati, nei rari casi in cui sono molto forti, a senso di svenimento, sudorazione, vampate di calore, a volte palpitazioni nel senso di battito cardiaco energico, voglia di fuggire . La durata è brevissima. Questi casi però sono molto rari. La maggior parte delle volte avverto una sensazione di svenimento associata a forte paura e voglia di scappare. Il tutto si accompagna a paura di andare in luoghi in cui sarebbe difficile ricevere aiuto, se vado in un posto tipo un cinema o una chiesa voglio stare vicino all'uscita, evito certe situazioni che ritengo possano scatenare l'attacco. Sono spesso teso, ascolto i minimi segnali del mio corpo e sento appunto questa sensazione si instabilità...

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non sarebbe niente di strano come quadro, per cui vada pure a farsi valutare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 259XXX

La stranezza sarebbe che non presento i 4 sintomi minimi richiesti per parlare di attacchi di panico, no? E poi mi sarà capitato un paio di volte di avvertire tachicardia... Non è strano??

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nessuno abbia detto che la diagnosi sia quella, per cui è inutile porsi il problema dei criteri diagnostici da soli.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 259XXX

Buongiorno dottore!
Infatti oggi sono stato dalla psicologa e abbiamo fatto l'ultima seduta per avere la diagnosi, dalla settimana prossima inizieremo la terapia.
Lei dice che non ho sintomi e sensazioni così violente da far diagnosi di attacchi di panico, dice che sono in una situazione borderline, che ho una forte ansia e che, dai test fatti, risulto essere ipocondriaco.

Mi ha solo lasciato perplesso il fatto che lei non conoscesse il termine dizziness e che, a quanto pare, non ha avuto a che fare con persone con senso di instabilità dovuto ad ansia.

Diciamo che sono un po' confuso... Non capisco se questo senso di svenimento e questa sensazione di instabilità siano compatibili con un problema di ansia e di ipocondria pur senza una diagnosi di attacchi di panico. Non ha dato un nome preciso al mio problema, si è limitata a dirmi che bisogna intervenire su diversi aspetti e che comunque c'è un'ansia di fondo e una evidente ipocondria...