Utente 283XXX
Salve, dopo una visita psichiatrica mi è stato detto di soffrire di disturbo di panico con agorafobia e mi è stato prescritto daparox (5mg per i primi 4/5gg per poi salire a 10mg) ma in questi giorni, cioè dopo una settimana circa di terapia, non sono poi così sicuro di voler entrare in questo giro del daparox. So che la farmacofobia rientra nel quadro clinico del disturbo di panico ma vorrei affrontare il problema solo di psicoterapia.
Lunedì parlerò col mio psichiatra, ma volevo sapere se dopo una settimana a 5mg o al massimo per due giorni a 7.5mg, si corrano gravi rischi da sospensione. Non farò nulla di testa mia in ogni caso.
E vi prego, non vi accanite per questa mia domanda, ho solo tanta paura di entrare in questa terapia.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ha paura di curare il panico e quindi si inventa che va curato solo con la psicoterapia.
Ne parli col suo medico. Il termine "gravi rischi di sospensione" è decisamente indicativo del suo approccio al problema una settimana dopo aver iniziato un farmaco noto e standard per il suo problema.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 283XXX

Un farmaco noto e standard che però provoca molti effetti collaterali che non mi sono stati spiegati poi così bene all'inizio.
Vorrei solo trovare un altro approccio al problema, non fuggire, anche se questo significasse più fatica e tempo.
Voglio curare il mio panico, ma non a questo prezzo.

Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non capisco di quale prezzo stia parlando, ancor non ha avuto l'effetto perché i tempi non sono questi, sta avendo possibili effetti iniziali legati al disturbo di fondo, per cui il bilancio mi pare ancora impossibile da fare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 283XXX

Non si tratta del disturbo di fondo perché non sono mai stato euforico per due giorni interi in maniera assurda, non ho mai avuto pensieri suicidi e non ho mai avuto così tanto terrore in vita mia nell'aspettare che qualcosa svanisca.
Oggi ho consultato il mio medico di base che mi ha detto di sospendere dato il microdosaggio di 4/5 gocce dell'ultimo giorno. Sentirò lo psichiatra che al momento è irrintracciabile per capire cosa fare dopo che il mio corpo si sarà ripulito.

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta, le considerazioni che Lei fa su disturbi mi pare anche diversi dal panico non hanno il minimo senso.

Ha una serie di concetti e immagini sui farmaci che non c'entrano nulla con la farmacologia e la biologia dei disturbi d'ansia.

Corpo "ripulito".... per esempio, le cose che ha citato all'inizio, una gran confusione insomma.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 283XXX

Penso che il consulto si possa chiudere qui. Non c'era lei al mio posto nelle nottate di sbalzi ingiustificati.
Non è la molecola che fa per me , fine.

La ringrazio comunque.

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Infatti nessuno le ha detto che non erano sintomi che abbia avuto.
Ma sono le sue considerazioni sui farmaci ad essere incomplete e in parte errate.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it