Utente 557XXX
Salve; sono una ragazza giovane che da settembre a maggio ho sofferto di attacchi di panico e un disturbo d'ansia generalizzat e ipocondria, ho preso anche degli ansiolitici per un breve periodo. Ad inizio maggio ho iniziato a soffrire di giramenti di testa. Ho fatto tutti gli esami del sangue, TAC, RM tutti risultati negativi. Mi hanno prescritto Vertiserc e i giramenti sono cessati. All'inizio di giugno però, ho iniziato a notare degli spasmi muscolari continui e tremori. Dopo qualche settimana ho avuto un fortissimo mal di testa accompagnato da vere e proprie vertigini. Sentivo il pavimento andare su e giù, come su un materasso. Per qualche giorno sentivo anche come se il cuore mancasse un battito. Verso gli inizi di luglio ho iniziato ad avere problemi a dormire perché ogni volta che ero sul punto di addormentarmi ero colpita da forti spasmi muscolari e avevo la sensazione di cadere nel vuoto. Dopo qualche giorno (in contemporanea con il ciclo) ho avuto nuovamente mal di testa forte per molti giorni. Passato il mal di testa ho iniziato ad avvertire nuovamente dei lievi giramenti di testa e avevo la sensazione che la testa mi vibrasse. Ora come ora, pochi giorni prima del ciclo mestruale ho avvertito un forte dolore ai seni e al braccio sinistro. Con l'arrivo del ciclo mestruale sono tornate le vertigini non forti e invalidanti ma sicuramente molte fastidiose. Aggiungo che in tutto ció come sintomi aggiuntivi ho notato cardiopalmo, talvolta fischi alle orecchie, e continua pressione alle orecchie. Tutto ció lo vivo con molta preoccupazione e ansia, sono sempre sull'attenti per qualsiasi sintomo. Sono molto preoccupata per la mia salute.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
" da settembre a maggio ho sofferto di attacchi di panico e un disturbo d'ansia generalizzat e ipocondria,"

In che senso fino a Maggio ? Non ha seguito una terapia specifica, solo ansiolitici. E perché la situazione di adesso non può essere ascrivibile a quella diagnosi, che ad oggi oltreutto è ancora l'unica ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 557XXX

Fino a maggio perché i miei attacchi di panico erano legati al mio luogo di lavoro. Ho seguito una terapia specifica con una psicologa e una psichiatra.