Utente 422XXX
Buongiorno dottori,
Ieri ho iniziato entact con 3 gocce e devo dire che anche se la dose è molto piccola gli effetti di peggioramento iniziale li ho avvertiti già da oggi, e la cosa mi demoralizza un po’ perché mi ricordo che il percorso è lungo e ce da faticare parecchio.
La mia domanda è siccome devo aumentare di 3 gocce ogni 3 gg cosa succede se aumentassi di una al giorno? Magari è stupida come domanda ma Ho pensato che così facendo magari l aumentare la quantità si sentiasse un pó meno.. .

[#1]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

E' la stessa cosa, anzi più progressivo ovviamente,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Quindi dottore secondo Lei sarebbe meglio aumentare di 1 al giorno per sentire meno gli effetti collaterali iniziali?

[#3]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
In considerazione di quanto afferma ( effetti collaterali già a 3 gtt / die ), la progressione è preferibile che sia lenta, quindi se il suo curante è d'accordo, meglio 1 gtt / die,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#4] dopo  
Utente 422XXX

Grazie dottore,
In effetti ho chiesto e mi ha detto che va bene aumentare di 1 gtt al giorno. Ma secondo lei è normale sentirsi così confuso e agitato nonostante il dosaggio ancora basso? È un farmaco così forte? Ho letto comunque che molti ne parlano bene

[#5]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il dosaggio terapeutico è di almeno 10 mg nella maggior parte dei pazienti, la presenza di effetti indesiderati è soggettiva anche per l'intensità degli stessi, in genere continuando ad assumere regolarmente il farmaco si riducono fino a scomparire,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#6] dopo  
Utente 422XXX

Grazie dottore
Infatti ora sono arrivato a 6 gtt giornaliere devo arrivare a 15 anche se credo di fermarmi per qualche tempo a 10 e vedere se già facciano l effetto desiderato. So che ci va tanta pazienza all inizio spero solo fi riuscire a tornare la persona di un tempo... anche nello sport xke inconsciamente ho paura che questo farmaco dia problemi al cuore e io sono sempre stato un grande sportivo

[#7]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
se non ci sono problemi cardiaci precedenti alla terapia e il tratto QTc dell'ECG è regolare non dovrebbero esserci problemi,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#8] dopo  
Utente 422XXX

Buongiorno dottore,
Siccome il mio psichiatra è quasi sempre irraggiungibile cerco una rassicurazione in Lei... sono arrivato a 8 gocce le assumo la sera prima di andare a letto insieme all ansiolitico (xanax 0.50 come indicato dal medico) ma la sera e al risveglio ho questa sensazione di agitazione e irrequietezza che mi demoralizza parecchio...secondo lei sono sintomi che andranno scomparendo? O non è la molecola adatta a me (sono 8 gg che le assumo)

[#9]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il farmaco ha bisogno di qualche settimana per poterne apprezzare gli effetti terapeutici, gli effetti collaterali invece compaiono prima ma si riducono assumendo il farmaco; l'irrequietezza può essere un effetto collaterale come un sintomo che ancora non è sufficientemernte controllato dalla terapia,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#10] dopo  
Utente 422XXX

Ma xanax dovrebbe attenuare in questo periodo la cosa strana è che sembra non farmi effetto. Forse come ansiolitico per il momento è leggero?

[#11] dopo  
Utente 422XXX

Buongiorno,
Dottore stanotte sono stato un pó in agitazione xkè misurando i battiti cardiaci sono arrivato (da sdraiato nel letto) ad avere 43/44 battiti al minuto, i miei battiti sono sempre oscillati dai 48/55. Secondo Lei puó essere un effetto del escilatopram? Ovviamente purtroppo vedendoli cosi bassi mi sono preoccupato e le sensazioni brutte si sono amplificate. So che sono ipocondriaco ma è un problema eviterei volentieri di scrivere qui sempre i miei problemi

[#12]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La sua frequenza cardiaca è definibile come bradicardia, può essere o non essere fisiologica, presumo che sia stata già valutata da un cardiologo visto che ne è a conoscenza e forse già prima di inziare la terapia con Escitalopram che comunque anche se raramente può causare di per sè il disturbo cardiaco,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#13] dopo  
Utente 422XXX

Si dottore una cosa già appurata ha ragione... solo che in questo periodi sono più sensibile ai sentori ma penso sia normale! Ora sono a 10 gtt da 3 giorno speriamo in bene xke anche l appetito non è un gran che