x

x

Buonasera, può essere che il trittico aumenti l'ansia invece di calmare?

Soffro di ansia da anni (per non dire sempre, almeno dalle scuole medie), ho iniziato ad assumere farmaci in occasione della morte del mio papà 15 anni fa dove avevo spaventosi attacchi di panico.
Mi sono barcamenata con comportamenti evitanti fino ad ora (soffro di disturbo d'ansia generalizzata secondo lo psichiatra, secondo me è più una fobia sociale/ansia da prestazione perchè vedo che è molto confinata al lavoro o se devo bere un caffè con qualcuno che non conosco che allora tremo come una foglia e sudo come se fossi nel deserto).
Poi da luglio per problemi di lavoro il mio malessere si è accresciuto Da luglio prendo trittico e 15 gocce di minias, sono arrivata fino a 150 mg di trittico ma le cose sembrano andare peggio... l'altra sera lo psichiatra ha ridotto la dose a 75 ed aggiunto 10 gocce di lexotan tre volte al giorno.
Può essere che il trittico non sia un farmaco adatto al mio caso?
Grazie
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.9k 927 271
Può essere che non sia adatto, da Luglio a ora dovrebbe essere un po' già chiaro, anche perché a dose di 75 mg svolge una funzione ma non quella sua propria come antidepressivo. Se la diagnosi è diversa, il suo uso potrebbe essere utile ma non risolutivo, non è una delle prime scelta insomma.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore, grazie per la risposta. Forse lo psichiatra insiste col trittico perchè il precedente psichiatra (ora in pensione) me lo aveva prescritto dopo avere provato altri farmaci che non tolleravo (citalopram ed altro che non ricordo). Il fatto è che ora la situazione sta diventando insostenibile anche perchè vedo che ho molta molta difficoltà di concentrazione. Altra cosa strana che ho notato è che a parere del medico non sono depressa ma "solo" ansiosa. Possono essere disgiunte così nettamente le due patologie?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto