Dispnea,reflusso,paura

Salve, sono un ragazzo di 27 anni, tre anni fa ho avuto vari episodi di panico, da allora il panico è passato pero soffro molto di ansia, prendo xanax 0, 5 una volta al giorno, soffro di ernia iatale e reflusso, provocandomi delle volte oppressione al torace e bruciore in gola, il mio problema è che da tre giorni soffro molto di dispnea, sento il fiato un po corto, come se non espandessi pienamente il torace, e come se non riuscissi a fare respiri profondi, mettendomi in agitazione, questo sintomo mi si presenta tutta la giornata tranne quando vado a letto, lo sento meno quando mangio e quando parlo, ho fatto tre mesi fa visite tipo rx torace/spirometria/otorino/sangue...tutte negative tranne otorino che ha evidenziato laringite posteriore da reflusso, inoltre non ho febbre, non ho tosse...inoltre ieri ho trascorso una bella giornata in montagna a camminare e stavo bene, appena tornato a casa è scattata questa dispnea e oggi è molto piu insistente...volevo sapere se secondo voi è dovuto all ansia o devo ripetere rx torace e otorino?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Può essere legato all’ansia ma il trattamento attuale non è risolutivo e va impostata una terapia appropriata da uno specialista in psichiatria.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi secondo lei oltre a vedere un psichiatra devo fare altre visite ?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio