x

x

Fobia sociale e disturbo di personalità

Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 23 anni e da moltissimo tempo ho problemi a relazionarmi con gli altri.
In particolare quando sono con persone che non conosco, in genere se di sesso maschile e ancora peggio se in gruppo, provo come una sensazione di '' nebbia al cervello'' e mi sento costantemente giudicato senza quindi riuscire a comunicare efficacemente con gli altri e inizio ad assumere una postura e svolgere movimenti goffi e impacciati.

Mi è capitato di fumare un po di erba con amici e quando fumo non riesco più a relazionarmi nemmeno con le persone che conosco, inizio ad avere paura di qualsiasi persona nuova che incontriamo per la paura di non sapere cosa dire e non riuscire e parlarci e mi sento giudicato per qualsiasi cosa che dico con gli amici.
Capisco che forse non dovrei fumare a maggior ragione per questo motivo ma penso che il problema vada al di là della sostanza ma che fumando in qualche modo venga alla luce in modo molto più marcato un lato di me che mi fa abbastanza paura.
Inoltre mi sembra di avere una personalità molto labile e volubile che varia in modo tale da cercare sempre di piacere agli altri.

Mi capita spesso di avere ansia, tachicardia e problemi di reflusso
Questo fatto mi sta creando moltissimi problemi nella mia vita e mi sta facendo perdere molte persone e rovinando molte amicizie.
Come dovrei fare per cercare di risolvere?

Vi ringrazio e spero di ricevere una risposta
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 898 60
Deve curarsi facendosi valutare da uno specialista in psichiatria



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto