Depressione e ansia

Gentili Dottori, sono una ragazza di quasi 29 anni.
All'età di 22 anni mi sono recata da uno specialista per depressione e forti attacchi di panico, e mi sono stati prescritti Venlafaxina 75mg +En (successivamente eliminato).
Ho assunto, tra alti e bassi, la Venlafaxina per 7 anni, fino a quando, 6 mesi fa, mi sono rivolta ad un altro specialista, il quale mi ha sostituito la Venlafaxina con la Duloxetina (prima 60mg, poi 90 e infine 120) poichè mi ha spiegato che quest'ultima già a bassi dosaggi agisce aumentato anche i livelli di noradrenalina e quindi poteva essere piú incisiva sulla depressione.
Onestamente non trovo significativi miglioramenti a livello di umore rispetto a quando assumevo la Venlafaxina, e ho l'impressione che la Duloxetina mi porti un po' di tachicardia (120 mg sarà un dosaggio troppo elevato?) .
Nell'ultimo colloquio mi ha detto che sta valutando il Bupropione poichè continuo ad essere decisamente apatica (l'altro giorno addirittura non avevo neanche voglia di prepararmi il pranzo).
Mi piacerebbe sentire anche qualche altro parere, credete possa essere una valida alternativa?
Ci sono ancora altri approcci terapeutici oppure devo rassegnarmi a questa depressione con ansia che non mi abbandona?

Grazie, Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Puó chiaramente sentire un altro parere dal vivo nel caso in cui non sia convinta delle opzioni terapeutiche proposte.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto