Anginofobia o cosa?

Buongiorno cari dottori sono di nuovo qui in quanto non sto riuscendo ad uscire da questo tunnel che tra alti e bassi da un anno e mezzo mi accompagna e mi fa vivere i principali pasti con un disagio non da poco.

Tutti ebbe inizio 21 giugno 2022 quando mangiando del pollo allo spiedo avverto, durante l'atto della deglutizione, come se si inceppasse il meccanismo in sé non permettendomi di ingoiare e facendom9 andare in panico.

Da quel giorno inizia un continuo calvario, il problema si presenta sempre più spesso, non posso bere liquidi durante i pasti perché mi affogavo, dovevo aspettare almeno una mezz'oretta ma non riuscivo cmq a bere di continuo solo qualche sorso.

La situazione peggiora finisco a bere con la cannuccia stretta tra i denti e a mangiare solo una selezione di cibi stando attento e impiegando molto tempo.

Stufo e a causa di perdita peso, decido di affidarmi a una psicoterapeuta non concludendo niente x 5 mesi decidiamo di introdurre lo zoloft in maniera graduale nel tempo fino ad una dose di 50 mg.

Sembravo essermi ripreso all'85% avevo ancora un po di difficoltà coi liquidi e una minima attenzione con alcuni cibi.

Ad oggi alterno momenti migliori a momenti come adesso x ora dove sto avendo di nuovo problemi coi liquidi e qualche cibo.

Il neurologo mi aveva consigliato volpina gocce ma nessun miglioramento, ho fatto visite otorino, solo un po di reflusso, esami per miastenia paratormone ecc.

Adesso volevo un parere vostro grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Da quello che indica precedentemente pare che il suo antidepressivo sia stato ridotto per cui non è chiaro se ancora assume la terapia oppure è rimasto senza.

Il dosaggio sarebbe stato comunque piuttosto basso ed andava valutato un aumento nel corso del trattamento che pare essere rimasto sempre al medesimo dosaggio per troppo tempo.

Inoltre non è chiaro chi ha prescritto il farmaco e come sono stati effettuati i controlli periodici.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.4k 988 248
La dose è ad un valore mediamente insufficiente. Come mai è stata tenuta così bassa ?

Non è la difficoltà a deglutire che genera il panico: viceversa.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#3]
dopo
Attivo dal 2015 al 2024
Ex utente
La dose è stata riportata a 50 mg dopo lo scalaggio
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Quindi comunque è stata ripristinata ad un dosaggio basso, quando si porterà ad un dosaggio terapeutico?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#5]
dopo
Attivo dal 2015 al 2024
Ex utente
Ho sentito il neurologo che mi ha consigliato di aggiungere levopraid gocce io ho chiesto per aumentare la dose di zoloft ma mi ha detto prima di provare così
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.4k 988 248
Non capisco sinceramente la strategia di tenere la dose sotto la soglia del valore mediamente efficace.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto