Anoressia sessuale

Buongiorno. Da un anno circa ho riscontrato un deficit erettile progressivo fino alla totale assenza di erezioni spontanee. sono andato da un andrologo per capire quale fosse il problema. ho eseguito ecocolordoppler penieno, tutto nella norma; livello testosterone, prolattina ecc, anche qui tutto nella norma. Il medico mi ha prescritto cialis 5mg per un mese. la risposta al farmaco era positiva ma appena ho smesso di prenderlo ritornavo alla situazione iniziale. Mi ha quindi consigliato di andare da uno psicologo e mi ha prescritto di assumere il levitra 10 mg al bisogno. Per caso ho letto dell anoressia sessuale causata dall eccessivo uso di pornografia on-line. Effettivamente da circa un anno ho cominciato a fruire di pornografia e in alcuni casi anche a frequentare prostitute. Ho constatato che dopo un po avevo bisogno di visualizzare materiale sempre più spinto per poter avere un erezione. La masturbazione senza pornografia è diventata impossibile. A volte sono irritabile facilmente e non riesco a dormire bene. Volevo sapere se potrebbe essere la causa del mio deficit erettile e se c'è un rimedio per tornare alla normalità. E in cosa consiste la visita psicologica che mi ha consigliato l andrologo.
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile Utente,
Conoscere l' etiologia del suo d.e. Da questa postazione è impossibile.
Le cause sono spesso poliedriche ed intersecate tra loro.
Provi a leggere queste letture

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-un-problema-di-coppia-il-ruolo-della-partner.html

https://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1929-mancanza-d-erezione-il-sintomo-va-sempre-tolto-o-talvolta-mantenuto.html-
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1593-mancanza-d-erezione-10-cose-da-sapere.html-
https://www.medicitalia.it/blog/andrologia/106-dipendenza-psicologica-dalla-terapia-orale-per-il-deficit-erettivo.html
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-un-problema-di-coppia-il-ruolo-della-partner.html-

Per quanto riguarda poi l' utilizzo della pornografia, anche in questo caso è indispensabile una diagnosi scrupolosa, conoscere il suo storico sessuale, emozionale, che valore e significato ha attribuito alla pornografia, se era l' unica forma di piacere o coesistevano quello condiviso,se la sua sessualità di coppia era appagante,disfunzionale e così via..
Sapere inoltre,sempre mediante valutazione de visu, l' insorgenza della sintomatologia erettiva, momento storico e significato simbolico, unitamente ai fattori scatenanti e di mantenimento


Legga anche queste letture

https://www.medicitalia.it/news/psicologia/4391-e-se-la-pornografia-non-facesse-poi-cosi-male.html

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1518-sesso-e-rete.html
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1548-sesso-e-rete-parte-seconda.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/647-pornografia-dipendenza-senza-sostanza-e-calo-del-desiderio.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2985-pornografia-ed-immaginario-erotico-come-internet-ha-stravolto-le-fantasie.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per i links.
[#3]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 93 43
<<in cosa consiste la visita psicologica>>

In realtà non si tratta di una "visita" come comunemente si intende, dal momento che uno psicologo non è un medico e quindi nell'esercizio della sua professione utilizza strumenti differenti.

La consulenza psicologica consisterà in uno o più colloqui, atti ad approfondire il problema e a capire se effettivamente potrebbe essere utile un percorso di questo tipo. A seconda di quanto emergerà in fase anamnestica e diagnostica, si valuterà se proporre una psicoterapia, un sostegno psicologico, una terapia sessuologica mansionale....

Nella sua città non mancano centri specializzati in problematiche sessuologiche, dove potrà trovare professionisti che la potranno aiutare.

Saluti.


Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
ho gia prenotato un colloquio con uno psicologo. grazie per la risposta.
[#5]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 93 43
Bene, le auguro che le sia d'aiuto nella risoluzione delle sue difficoltà.
Si prenda il tempo necessario per affrontarle, senza mettersi fretta.

Cordialità.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio