Utente 132XXX
Buonasera sono una ragazza di 26 anni e sono una ragazza ansiosa da sempre,alterno periodi di ansia e attacchi di panico in base ai periodi più stressanti e 3 mesi fa ho perso mia zia e sono ricominciati con la differenza che sono al settimo mese di gravidanza adesso,la mia paura è il cuore e ho sempre avuto questa fobia e ora con la gravidanza siccome il cuore lavora per due mi preoccupo ancora di più,in questi mesi a causa della mia fissa per il cuore ho fatto varie visite tra cui due elettrocardiogramma,un ecocardiogramma ad ottobre,un ECG holter e tutti gli esami e tutto è risultato nella norma.
Mi chiedo è possibile che l’ansia porti tutti questi sintomi tra cui dolore al petto e al braccio,tachicardia ed extrasistole e chi più ne ha più ne metta,l’ansia puó provocare malattie cardiache o un infarto? Sono spaventatissima appena sento anche un pó di tachicardia vado in panico e ho paura perchè vorrei godermi la mia gravidanza spero mi diate un consiglio su come affrontare questa situazione saluti

[#1] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
l'ansia fa brutti scherzi, ma anche l'ipocondria
legga questo
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2649-professione-ipocondriaco-arte-crearsi-malattie.html
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Grazie quindi lei crede che io abbia l’ipocondria? Anche se la mia unica fissazione è il cuore?

[#3] dopo  
Dr.ssa Fabrizia Lodeserto

24% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

i sintomi dell'ansia e dell'attacco di panico sono proprio quelli che lei riferisce di sentire. Ha fatto bene in primis ad effettuare accertamenti medici; ma se da questi non risulta alcuna patologia cardiaca, perchè allarmarsi?
Lei stessa si è accorta di soffrirne particolarmente durante i periodi di stress; e mi creda, la gravidanza è un'esperienza stupenda che, tuttavia, porta inevitabilmente con sè, una serie di preoccupazioni perchè si inizia a pensare non più solo a se stessi, ma a due persone; dunque frequente è il sentire la propria ansia come raddoppiata.
Ha mai sentito qualcuno morire di ansia? Non credo...
Se ha sempre sofferto di ansia, comunque, le consiglio di richiedere una psicoterapia per affrontare l'origine del disagio.
Cari saluti
Dr.ssa Fabrizia Lodeserto
sito: http://www.fabrizialodeserto.it/
Psicologo Taranto e Psicologo Online

[#4] dopo  
Utente 132XXX

Grazie per aver risposto ai miei dubbi

[#5] dopo  
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo

32% attività
20% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Sono perfettamente d’accordo con la collega Lodeserto.
L’ansia non provoca problemi cardiaci. La tachicardia è un sintomo fisico dell’ansia e non un problema cardiologico.

Oltretutto, quanto più lei presterà attenzione alla qualità del suo battito cardiaco, maggiore sarà il rischio che esso abbia variazioni che lei interpreterà in modo disfunzionale come problema, la sua ansia si incrementerà e il circolo vizioso ricomincia.

Più che preoccuparsi del cuore, a cui non ha nulla, dovrebbe sapere che lo stress aumenta i livelli di cortisolo (ormone appunto dello stress) e che in gravidanza non è ideale produrne molto.

Mi associo al suggerimento della collega: contatti uno psicoterapeuta (preferibilmente specialista in terapia cognitivo comportamentale) per imparare a gestire al meglio la sua ansia e i suoi timori negli ultimi tre mesi, decrementando di conseguenza il cortisolo prodotto.

Stia bene
Molti auguri!
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. PsyD. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#6] dopo  
Utente 132XXX

Dottori vi ringrazio molto per le rassicurazioni e provvederó sicuramente saluti