Utente 387XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni, sportiva agonista , quindi sempre sottoposta a controlli medici .premetto che sto attraversando un momento di transizione : mi sono licenziata da un paio di mesi dal lavoro , non so cosa farò nel mio futuro imminente e sono una ragazza abbastanza ipocondriaca . Ogni tanto, ho una specie di attacchi di panico , o meglio, mi sembra di sentirmi la gola ostruita o un qualcosa di pesante sul petto che mi mette difficoltà a respirare , ma ho imparato a gestirlo . Vi scrivo, pervhe questa notte mi è successo una cosa che non mi era mai successa prima : non riuscivo a prendere sonno, ero sempre in dormiveglia finché ad un certo punto mi sono alzata per andare in bagno per poi rimettermi nel letto per dormire e ho iniziato ad avere tremori alle gambe e braccia, sudorini e una lieve tachicardia , alche sono andata in panico . Poi ho cercato su google e i sintomi che vi ho appena descritto risalgono all’attacco di panico notturno. Mi consigliate di andare dal medico ? Non prendo medicinali antidepressivi o cose del genere , è ieri sera ho confidato questa mia malattia ad un’amica . Potrebbe essere stato questo a causare il tutto? Grazie mille . Elisa

[#1]  
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo

32% attività
16% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2016
Gentile Elisa,

è possibile (ipotizziamo dato che siamo online e quindi non ci conosciamo clinicamente di persona) che la sua vulnerabilità all’emozione dell’ansia le abbia potuto provocare, questa notte, un accesso ansioso che ha coinvolto, come spesso accade, anche e soprattutto il corpo.
Lei da ipocondriaca quale si definisce verosimilmente si sarà molto impressionata e la domanda se contattare subito un medico rientrerebbe probabilmente proprio nel quadro di timori circa il suo stato di salute.

Detto ciò, le suggerisco di non recarsi subito dal medico. Non serve. Aspettiamo di vedere come andrà oggi e durante le prossime 7/10 notti. Non occorre correre dal medico se di singolo episodio si è trattato. È come se oggi mi fossi svegliato con la tosse e corressi subito da un dottore per una diagnosi e una terapia.
Un solo sintomo, oltretutto se transitorio nel tempo, non costituisce problema perché può rientrare da solo, quindi aspettiamo di vedere come va nelle prossime ore/giorni e poi si valuterà il da farsi.
Intanto oggi e nei giorni a seguire continui a seguire normalmente il suo stile di vita quotidiano.
Attualmente non c’è motivo per avere timori in proposito a quanto ha vissuto.

Se lo desidera mi riscriva tra qualche giorno così valuteremo cosa possa essere utile fare per il suo benessere. Utile fare vuol dire che ci sarebbe anche la possibilità che lei non debba fare proprio nulla.

Cordiali saluti
Buona giornata!
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. PsyD. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#2] dopo  
Utente 387XXX

La ringrazio dottore per la risposta repentina. Questa mattina mi sono svegliata e ho svolto le mie attività quotidiane così da riempire la testa e non pensare a nulla. Fino ad ora tutto bene . Allora attenderò ad andare dal medico e, nei prossimi giorni, magari la ricontattero per dirle come va . La ringrazio molto. Elisa

[#3]  
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo

32% attività
16% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2016
Si Elisa, ci risentiamo nei prossimi giorni!
Fa bene a fare quello che fa sempre.

A presto
Lieto dell’aiuto
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. PsyD. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#4] dopo  
Utente 387XXX

Buongirono dottore ieri ad allenamento mi sembrava come se avessi tachicardia è tipo un soffio/buco al cuore ma non so se fosse causato sempre dall’ansia. Stanotte poi ho dormito bene , niente attacchi ne niente .

[#5]  
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo

32% attività
16% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2016
Si Elisa, verosimilmente era ansia.
Continui a svolgere normalmente le sue attività anche se avverte ogni tanto un po’ d’ansia e ci risentiamo tra una settimana!
Stia tranquilla

Serena giornata
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. PsyD. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.