Doc pedofilo o pedofilia?

Salve, sono un ragazzo di diciannove quasi venti anni, e ho un problema.

Partendo dal fulcro, all'età di 14-15 comincia a masturbarmi su materiale pornografico di fumetti, e video a cartone.
Hentai, sono finito a masturbarmi molto spesso su varissimi tipi di stranezze, anche quelli che riguardavano bambini e bambine.
In questi anni mi sono masturbato su questi manga (fumetti) di tutti i tipi, anche di pornografia normale.
Un'anno fa però, mentre ero nell'atto di masturbarmi su quel tipo specifico, non so come definirlo, mi sono come risvegliato, e la mia mente è andata a pensare che fossi un pedofilo.
Sul momento chiusi internet e mi prese un terrore avvinghiante, mi divorava lo stomaco.
Era una cosa che non avevo mai contemplato.
Parlandone con il compagno di mia madre e dopo svariate settimane di ansia devastante dove la mente andava solo a quello, non mi ero calmato ma ero riuscito a diminuire leggermente l'ansia.
Era il febbraio del 2020.
Questo anno l'ho passato a cercare di scacciare i pensieri.
Nei primi mesi, facevo test.
Mi sedevo sulla tazza del vater e mi visualizzavo in mente immagini pedofile, di bambine o bambini nudi, in procinto di fare attività sessuali a volte immaginando me nella scena insieme a loro, e usavo queste immagini per verificare che non avessi un erezione.
Avevo un attenzione maniacale al mio pene, e a volte è successo che il pene si muoveva, mezzi movimenti di erezione e sensazioni strane al pene.
Questo fino a giugno 2020, in cui più o meno l'ansia era molto indebolita.
Molto spesso ho avuto disagio nel vedere bambini o stargli vicino.
Nel settembre del 2020 l'ansia ero quasi riuscito a batterla, era occasionale.
Parlandone con il compagno di mia madre, lui mi tranquillizzava dicendo che le mezze erezioni che avevo erano dovute al fatto che mi fossi masturbato per anni su quei fumetti.
I test erano a volte su bambini e bambine in carne e ossa altre volte su video o fumetti giapponesi (hentai) che avevo visto, che trattavano sempre di bambini o bambine.
Ad oggi sto molto meglio di un anno fa, ma l'ansia è meno evidente.
Ultimamente mi trovavo a ricercare siti web dove c'erano persone che avevano un problema simile, ma non sentivo più l'ansia pesante allo stomaco.
Qualche giorno fa però, mentre uscivo con degli amici, ho notato un gruppo di ragazzine credo tra i 11 e 14 anni.
Eravamo fermi io e i miei amici.
Il mio sguardo a volte andava da loro.
Non so come definire quello che ho provato, ho il pensiero in testa che quello che ho provato è stata attrazione.
Nella mente, mentre le osservavo, avevo pensieri in sottofondo che riguardavano il fare sesso con loro.
Non credo di avere avuto un erezione, ero circondato da i miei amici non ho controllato.
E ho deciso di scrivere qui finalmente, perché volevo un consulto.
In più vorrei aggiungere che, nel periodo natalizio precedente a quando ho cominciato questa epopea, cioè natale 2019/2020, ebbi pensieri suicidi che mi mandarono in depressione.
[#1]
Dr.ssa Alessia Bianco Psicologo 14
Buongiorno, vista la tematica molto profonda e l ansia che le provoca io le consiglio vivamente un consulto psicologico, in modo da capire meglio la natura di queste sue sensazioni
Saluti

Dr.ssa Bianco Alessia, psicologa

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta, è possibile sapere da voi se quello che io ho è a grandi linee doc o una vera parafilia?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Qualcuno può rispondere?

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa