Voglio solo sfogarmi

Gentilissimi,
Scrivo per sfogarmi.
Vivo a 27 anni una situazione difficile da sopportare anche per una persona come me che cerca sempre di essere positivo e sorridente.

Circa 5 anni fa ho cominciato a soffrire di disturbo di panico con Agorà fobia.

Da allora la mia vita è diventata priva di stimoli.
Non riesco ad uscire di casa, specialmente la sera.
Vedo tutti che si divertono e si Godono l'estate e io qui rintanato.

Ho provato più volte ad espormi ma invano.
Avevo sempre attacchi.
Alla fine demoralizzato mi sono chiuso qui in casa.
Ho amici e amiche ma non riesco a frequentarli.

Non riesco nemmeno ad intraprendere una cura farmacologia.
Ho paura delle disfunzioni sessuali e non riesco proprio ad assumere farmaci.

L'ansia si è mangiata i migliori anni della mia vita.

Mi chiedo che senso abbia andare avanti così.
L'unica cosa che mi da stimoli è il lavoro e la mia passione per il calcio e la mia squadra: l'Inter
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 2,1k 120
Gentile utente,
sorprende che lei scriva a degli psicologi "solo per sfogarsi", quando il disturbo che lamenta, per quanto doloroso e invalidante, viene regolarmente curato e per lo più guarito in tempi non lunghi.
La terapia d'elezione è considerata la cognitivo/comportamentale, ma sarebbe opportuno lasciare l'intera gestione del suo malessere, compreso l'eventuale uso di farmaci, ad uno psicoterapeuta che riscuota la sua fiducia.
Non aspetti oltre ad affidarsi ad un curante.
Se vuole, ci tenga al corrente. Auguri di cuore.

Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it


Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test