Utente 357XXX
Gentili dottori, sono una signora di 36 anni e ho subito una quadrantectomia al seno sinistro nel dicembre 2012. L'istologico ha rivelato un carcinoma in situ ormonosensibile per questo ho fatto 25 sedute di radioterapia e attualmente non assumo nessun farmaco, faccio controlli ogni 6 mesi.
Sino ad oggi tutto bene, dopo il prossimo controllo di dicembre 2014 il mio oncologo, se tutto ok, mi darà il via libera per tentare di avere una gravidanza. Prima dell'intervento, a causa dei problemi di sterilità causati dall'azospermia di mio marito, dopo aver prelevato spermatozoi con la microtese abbiamo fatto 2 icsi senza risultato. Adesso vorrei provare con inseminazioni su ciclo spontaneo (senza assumere ormoni) con donazione di seme (vista la possibilità di poterla fare il Italia).
Mi accingo prossimamente alla visita ginecologica in un centro di sterilità, la mie domande sono: può la radioterapia al seno aver influito negativamente sulla mia riserva ovarica? La radioterapia può aver ridotto la mia fertilità? Prima dell'intervento i miei valori erano buoni. I tempi per cercare una gravidanza sono accettabili o dovrei attendere ancora? Grazie per il servizio che prestate. Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non si ponga problemi inesistenti.

E pertanto...SERENA GRAVIDANZA !

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 357XXX

Grazie dottore, speriamo bene allora.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com