Utente 398XXX
Egregio dottore, a mia moglie di anni 37 , le è stato diagnosticato il carcinoma mammario multicentrico al seno sx. Da accertamenti "pet total body" sono state riscontrate 6 lesioni ossee, nello specifico alle due vertebre dorsali , al bacino , alla costola sinistra e alla vertebra cervicale, che spesso le causano dei dolori localizzati.
Effettuata la biopsia del carcinoma è risultato la seguente indagine immunoistochimica :
recettori estrogeni positivi 90%;
recettori progestinici positivi 90%;
frazione crescita Ki67-Mib1: positività nel 60% delle cellule neoplastiche;
Her-2 ((Pathway Ventana) : positivo; colorazione di membrana intensa,continua e discontinua nel 90% della componente neoplastica infiltrante(score 3+ sec.ASCO-Cap 2013)
Il chirurgo senologo, dalla visione degli esami ha deciso prima di operarla di mastectomia al seno sx, di avere un consulto oncologico.
L'oncologo in accordo con il chirurgo hanno disposto prima dell'intervento la seguente terapia per 6 mesi, iniziata il giorno 14/01/2016 con i seguenti farmaci: Taxotere+herceptin+pertuzumab da iniettare endovena ogni 21 giorni.
Gentile dottore vorrei, se è possibile, un giudizio sulla terapia assegnata e se per lei sarebbe stato opportuno prima operare e dopo eseguire la terapia.Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo con la terapia neoadiuvante prima dell'intervento.

Legga

http://www.senosalvo.com/iuvante.htm

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Grazie della risposta, le volevo chiedere solo un'altra domanda, è anche lei propenso alla terapia assegnata in base al referto della biopsia?grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 398XXX

Grazie della risposta.

[#5] dopo  
Utente 398XXX

Secondo la sua consolidata esperienza, questa terapia chemioterapica e ormonale potrà portare dei giovamenti alla patologia di mia moglie? Mi perdoni della mia insistenza, ma siamo molto preoccupati soprattutto perché abbiamo due bambini piccoli.Grazie

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non mi scambi per il Padre Eterno....(^_____^)


(intanto legga qui)

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-speranza-fattori-predittivi-mera-informazione-condanna.html

http://www.senosalvo.com/ragazzefuoridiseno/terapia_speranza_determinazione.htm

......ma a livello di S.Gennaro....ci possiamo provare (^_______^)

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 398XXX

Grazie

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 398XXX

Dottore buongiorno, il 24 febbraio mia moglie ha fatto la terza terapia neoadiuvante, dal palpeggio del seno sembra che la massa tumorale sia regredita, è possibile che regrediscano anche le metastasi ossee?grazie

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005

Veda Lei (^_____^)


http://www.senosalvo.com/ragazzefuoridiseno/terapia_speranza_determinaz
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Utente 398XXX

Grazie

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 398XXX

Egregio dott. Catania, a mia moglie dopo la IV terapia neauduvanteha le hanno fatto la pet/ tac total body , il referto della pet è il seguente : in relazione al quesito clinico il quadro tomoscintografico , rispetto al precedente, mostra pressoché completa risposta metabolica al trattamento delle lesioni mammario e scheletriche , mentre il referto della tac total body cita :si continuano ad evidenziare le lesioni litiche ed i noduli mammari di dimensioni subcentimetrici. L'oncologo ha detto che è un buon segno ma niente di più...purtroppo ha confermato che le lesioni ossee non guariscono, ha anticipato che dopo che mia moglie finirà gli ultimi due cicli di herceptin pertuzumab e taxotere, farà l'intervento al seno e continuerà con la terapia biologica e ormonale. Secondo lei è la strada giusta o eviterebbe l'intervento vista la presenza di metastasi? La ringrazio anticipatamente.

[#14] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì aspetterei per l'intervento e le riallego ancora una volta


http://www.senosalvo.com/ragazzefuoridiseno/terapia_speranza_determinaz

a proposito di "cronicizzazione" della malattia

Auguri
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#15] dopo  
Utente 398XXX

Grazie della sua disponibilità.

[#16] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci mancherebbe....
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#17] dopo  
Utente 398XXX

Buonasera Dott. Catania ,mi perdoni se le posso apparire ripetitivo o negligente nelle mie domande, ma le assicuro che questo atteggiamento è dovuto solo perché questo evento che ha colpito mia moglie mi ha messo con le spalle al muro ed a volte l'impotenza di poterla aiutare mi rende fragile.

[#18] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
"Fragile"..........??
Altro che fragili ! LO E' DEVASTANTE PER TUTTI , anche per noi medici quando ci sentiamo pure noi impotenti.

Non perda la speranza !
Non mi scambi per il Padre Eterno........
ma forse a S.Gennaro..... forse ci arriviamo (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#19] dopo  
Utente 398XXX

Grazie per la sua umanità

[#20] dopo  
Utente 398XXX

Dottore mi scusi, se era possibile vorrei una precisazione, a mia moglie colpita da carcinoma metastico al seno sx her 2 positivo con recettori ormonali positivi, dopo la terapia neauduvante con herceptin pertuzumab taxotere dalla seconda tac con M.D.C. è risultato la seguente indagine sul tOrace ... riduzione millimetrica dei noduli alla ghiandola mammaria sx e perSistono le millimetriche nodulazioni linfonodali ai cavi ascellari bilateralmente....questo significa che entrambe le cavità ascellari sono metastiche nonostante il carcinoma sia nel seno sx?grazie.