Utente 465XXX
Salve, ho iniziato a prendere zoely da qualche giorno in sostituzione di effiprev chei ha causato uno spropositato aumento di colesterolo. Inoltre zoely mi è stata consigliata perché effiprev mi provocava problemi di bolle sul viso. Dopo 2 giorni dall'inizio di Zoely mi è venuta la cistite che ormai non mi veniva da anni. Ho preso Monuril e sembrava passata. Dopo 3 giorni mi è rivenuta. Ho bevuto almeno 1,5 litri di acqua al giorno. In più corro e vado in palestra e fino a pochi giorni fa era tutto tranquillo. Possibile che mi dia questo effetto collaterale? Mi è già capitato di avere cistiti frequenti dopo 6 mesi di utilizzo di anello vaginale. Ho usato molta igiene nell'inserimento lavando e disinfettando sempre le mani. All'inizio tutto ok e poi una cistite dietro l'altra. Quando ho smesso di usarlo sono sparite le cistiti. È possibile che un anticoncezionale faccia venire la cistite?
Grazie

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'equilibrio ormonale si riflette non solo sull'apparato genitale, ma anche sulle basse vie urinarie, che comunque con questo hanno rapporti anatomici di assoluta contiguità. E' abbastanza frequente che in situazioni particolari la modificazione della pillola anticoncezionale si rifletta su un'accentuazione della sensibilità vescicale all'impianto di batteri di origine intestinale. Gli aspetti ormonali devono esser affrontati e discussi con il ginecologo. Dal nostro punto di vista dobbiamo però osservare che la cistite è comunque causata dal passaggio di batteri dall'intestino alle basse vie urinarie e anche questo fattore deve essere affrontato con convinzione prendendo gli opportuni provvedimenti gastro-enterologici e nutrizionali.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing