Utente 423XXX

Buongiorno
Sono affetto da prostatite da almeno un anno curata con cicli di antibiotici e mittoval.

Un anno fa il batterio era eschirichia coli poi proteus e sembrava che aver vinto con cura di Ketek 400. A distanza di 6 mesi si è fatto vivo ora lo pseudomonas aeruginosa. Ho fatto cura di gentalyn (10 gg 2 fiale da 80 al di) ed ora levoxacin (500 mg per 28 gg).

Il batterio è stato sempre trovato tramite spermiocoltura o tamponi uretrali.

Ora manca un giorno alla fine della cura con levoxacin e mi è riscoppiata fase acuta con cistite e frequenti minzioni notturne.

Ogni cura è stata data dal mio urologo.
Cosa mi consigliate? Grazie
Nn so più che fare!!

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
ci mancano molti elementi per poterci esprimere compiutamente, come ad esempio sapere come va di corpo, le sue abitudini sessuali e alimentari.
Inoltre, i sintomi possono essere anche e di natura infiammatoria e non necessariamente infettiva. Con questo intendo dire che se i sintomi migliorano fino a scomparire con terapia antinfiammatoria specifica può non essere indispensabile l'uso di antibiotico tuttavia, sarà il suo urologo di riferimento, sulla base dell'obiettività clinica a darle la terapia più adeguata.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 423XXX

Grazie della risposta.
Tendenzialmente stitico ultimamente cerco di avere regolarità con uso di crusca di frumento e kiwi al mattino, sembra funzionare. Alimentazione la definirei piuttosto normale e varia. Sono sposato e non ho abitudini sessuali “strane”.
La mia perplessità è il riacutizzarsi di sintomi a fine di una cura antibiotica così lunga e direi delibilitante. Questo sinceramente mi fa venire dubbi sulla efficacia. Mi trovo in questo periodo fuori sede per qualche giorno e nn posso contattare urologo. le confermo che nn sto associando terapia antinfiammatoria ma solo uso di oki/paracetamolo questi giorni che i sintomi sono più forti. Sono questi antinfiammatori a cui si riferisce? Tempo fa il mio urologo mi prescrisse anche Topster. È il caso di riprenderlo? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
lo scopo del forum è puramente orientativo, non è infatti possibile prescrivere terapie.
Gli antinfiammatori possono essere anche di estrazione vegetale e vanno assunti per un periodo di tempo più lungo.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com