Utente cancellato
Salve Dottori,

vorrei sapere se esiste una possibile correlazione tra l'utilizzo di Sildenafil e l'emospermia.

grazie

[#1] dopo  
Teoricamente sì: quel farmaco è i dilatatore dei vasi, ma in pratica non è segnalato
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
443816

dal 2019
Gentile Dott. Cavallini

è possibile che l'emospermia si verifichi non semplicemente per l'assunzione del Sildenafil ma per l'uso dello stesso con rapporti sessuali particolarmente lunghi e/o in concomitanza con una forma di prostatite abatterica non acuta (di cui soffro da anni e non trovo cura)?

Perchè ho fatto degli esperimenti assumendo Sildenafil e nei giorni successivi masturbandomi e basta e l'emospermia è sparita.

Oppure ancora, può essere dovuto dall'assunzione del farmaco in più occasioni di fila (sempre nelle dosi consigliate)?

Sono destinato a avere fenomeni di emospermia per sempre se uso quel farmaco o può essersi trattata di una situazione occasionale?

[#3] dopo  
È questione dei rapporti lunghi. Ma in questo caso il farmaco non c entra ed è la norma
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#4] dopo  
443816

dal 2019
Gentile Dott. Cavallini

Ma è una questione semplicemente di rapporti lunghi o di rapporti lunghi con una prostatite?

Lo specialista mi ha detto che la mia prostatite non è acuta ma io sento dolore in zona perineale ormai da anni e ci sono delle calcificazioni.

Il pensiero di non poter avere rapporti sessuali particolarmente intensi perchè destinato a emospermia mi scoraggia un po'.

[#5] dopo