Utente 492XXX
Salve ho 38 anni... in passato ho sofferto di prostatiti come confermato anni fa da un andrologo...da 5 anni soffro di ernia inguinale destra con la quale convivo anche se faccio sport e un lavoro fisico... spesso è più grossa di un'arancia...può l' ernia creare infiammazione pelvica?!
perché ormai dopo un' eiaculazione (spesso grumosa) per giorni patisco bruciori post minzione e una sensazione di freddo caldo in zona perineale...il fatto è che mi è già successo qualche mese fa..solo che inizia ad esser fastidioso e debilitante...già convivo con l'ernia ... vorrei solo sapere se può esistere una correlazione..essendo che è un episodio non isolato...e che la stessa preme a volte a tal punto da arrivare al testicolo...anche se non diventa scrotale.

ringrazio in anticipo... il fatto di non andare subito a consulto è per ovvie ragioni...in quanto chi mi ha visto dei medici generici si è perfino impressionato

ma il fatto che l'urina bruci così tanto dopo la minzione..e che lo sperma non sia ben formato (liquido con grumi) e sentire per giorni odore di pesce (come lo sperma stantio) dall'urina inizia a inquietarmi

grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi

ancor meglio qualcuno che sia della mia zona

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dinanzi ad un'ernia della grandezza di una arancia,in un Paziente afflitto da una prostatite cronica,credo che non abbia senso prospettare una qualsiesi strategia diagnostico/terapeutica che prescinda da una correzione chirurgica che ritengo essere improcrastinabile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 492XXX

Sono ovviamente d'accordo con lei... il mio dottore 2 mesi fa dopo una botta in cui era diventata viola(l'ernia) mi disse convinto che avrei avuto problemi sessuali...quello mai in genere..a parte il fatto di doverla far star dentro

però dottore le posso chiedere una cosa..può lo.sperma irritare così tanto?!?
nel senso, se ho un'eiaculazione la sera ..la mattina la parte del pene bagnata dallo sperma, risulta irritata...un po' come il canale...che dopo eiaculazione ..per giorni sento odore (di pesce) nelle urine come se avessi appena eiaculato...??!

il fatto che fosse a grumi qualche giorno fa e il bruciore che ne è conseguito...mi lascia perplesso..e non poco..
anche se era già accaduto...forse per questo parla di CRONICA?!

GRAZIE INFINITE per la risposta

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non vedo rapporti tra ernia ed eiaculazione e non credo che il liquido seminale possa dare luogo ad infezioni cutanee.Gli ultimi esami batteriologici sul seme,urine ed il tampone uretrale,che risultato hanno dato?Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 492XXX

in settimana andrò a fare gli esami... stamattina ad esempio mi sono svegliato molto meglio...ma dopo un paio d'ore di guida e di giri.... beh mi sembra proprio che l'ernia spinga in basso e sento calore ( a volte senso di fresco paradossalmente) nella zona della prostata....a volte sembra che pulsi....speriamo regredisca...bevo fiuggi e succo di mirtillo nel frattempo..e sto iniziando a mangiare semi di zucca