Utente 257XXX
Buongiorno a tutti sono un uomo di 47 anni da 2 mesi circa ho un problema al glande .
Sul lato sinistro del meato si forma un rigonfiamento circolare e ben delimitato che mi da un leggero fastidio .oltre questo avevo anche un prurito in zona perinanale che però sembra essere regredito usando il tavocort
Soffro di prostata infiammata da parecchio tempo .
Andato dal mio medico ho effettuato :
Urinocoltura spermiocoltura
Tampone uretrale per la ricerca germi e miceti comuni
Tampone uretrale per Clamidia
Spermiogramma

Tutti gli esami sono risultati negativi e nello spermiogramma non si evidenziano infiammazioni della prostata .

Il medico mi ha dato da applicare travocort cosa che ho fatto per 4 giorni ma il rigonfiamento sospesa la terapia e’ricomparso.
Tornato dal dottore mi ha prescritto una cura con fluconazolo 200 1 compressa al di per 7 giorni .. le cose sembravano andare meglio ma sospesa la cura il problema è ricomparso .

Adesso non so più che fare .. questo rigonfiamento e delineato e localizzato più o meno sempre nello stesso punto ..

Potete darmi un parere su che ulteriori esami effettuare ? Pensavo a un tampone da effettuare direttamente sulla cute del glande ..
Oppure che gli esami fatti abbiano generato un falso negativo .

Ringrazio in anticipo per le vostre risposte .

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Si tratta di una alterazione esclusivamente esterna (possibile balanite di Zoon), considerata la scarsa efficacia di un approccio terapeutico convenzionale (cortisone, antibiotici) sarebbe opportuno che venisse valutata da un Collega specialista in dermatologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 257XXX

Grazie per la risposta dottore .. sì infatti sono andato a visita dermatologica su indicazione del mio medico .. la dottoressa ha riscontrato un infiammazione e mi ha prescritto ( sulla base dei risultati negativi ) una crema alla vitamina E EDERM e un sapone per L igiene intima specifico .. inoltre mi ha detto di assumere fluconazolo da 150 mg una volta al mese ..
La situazione è migliorata già da sola il gonfiore che avevo sul lato destro del glande e sparito ma ho ancora un po’ di legggero fastidio a urinare e dopo L eiaculazione .
Domani vado a rifare i tamponi e L urinocoltura per la seconda volta per mio scrupolo personale ..prima di assumere antimicotici e applicare creme voglio essere sicuro che sia tutto negativo ..

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Bene, faccia così.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 257XXX

Buonasera dottore ho ricevuto intanto la risposta dell esame microscopico del secreto uretrale dove si evidenziano solo rari leucociti ..
In settimana L aggiorno con L esito del resto delle analisi .
Saluti

[#5] dopo  
Utente 257XXX

Mi sono arrivati anche gli esiti :
Urinocoltura negativa
Tampone uretrale :negativo per batteri e miceti
Ricerca diretta clyamidia : negativo


A me persiste un po’ di rossore e un leggero fastidio.. a questo punto penso che il tutto sia generato dalla prostata infiammata ...
Che altri esami potrei fare per escludere la presenza di una MST?

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
In effetti tutte le irritazioni protatiche possono portare dei fastidi variamente irradiati al glande, dove comunque non si dimostrano alterazioni superficiali. La negatività dei riscontri microbiologici era prevedibile, ma certamente confortante. A questo punto diremmo che sarebbe opportuno ripetere la valutazione dermatologica, quando possibile.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#7] dopo  
Utente 257XXX

Ok dottore andrò da un dermatologo diverso per avere 2 pareri diversi.. le faccio sapere appena ho il responso ..
Intanto la ringrazio per L interessamento .
Buona giornata a presto

[#8] dopo  
Utente 257XXX

Dottore buonasera e passato un po’ di tempo le scrivo per dirle che il problema è regredito dopo L applicazione della pomata Ederm adesso sto bene e bruciori e fastidi son passati già da parecchie settimane ..
La ringrazio infinitamente per avermi consigliato . Cordiali Saluti una buona serata .

[#9] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Bene.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing