Utente 112XXX
Buongiorno, circa 3 settimane fa ho iniziato a dei tremolii/brontolio continui al rene sinistro. Durante questo periodo fino ad oggi non sono spariti anzi sono aumentati. In aggiunta continuo ad andare in bagno moltissime volte al giorno, anche 2 volte all'ora e con eccessiva urina,piu dei liquidi che bevo. Subito dopo 3 giorni dai tremolii il mio busto si è riempito di macchie rosse, sono andato di corsa al pronto soccorso e mi hanno detto forse allergia anche se non sono allergico a nulla. Dopo 1 settimana ho notato che durante l'eiculazione sento dei forti dolori provenire dai reni e dalla zona bassa della schiena e continua tutt' ora. Ho fatto ecografia addome completo e esame urine ma non risulta nulla. Ad oggi nulla è cambiato però i tremolii/brontolio ed il resto cioé eiaculazione dolorosa e continua minzione non è cambiata. Può essere qualcosa di grave alla prostata o ai reni che non si vede con ecografia?
Vorrei un consiglio da voi perché non capisco cosa possa essere. Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore
l'aumento della frequenza minzionale con emissione di urina più volte al giorno e il fastidio durante l'eiaculazione, associati ai dolorialla schiena e alla regione lombare, fanno pensare a una infiammazione prostatica. L'ecografia ha escluso una dilatazione del rene quindi non dovremmo trovarci di fronte ad una problematica di calcoli renali. A questo punto il mio consiglio è quello di farsi visitare da uno specialista urologo che visitandola potrà eventualmente confermarle questa mia supposizione clinica e darle i farmaci meglio indicati per risolvere la situazione
Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#2] dopo  
Utente 112XXX

Grazie mille del consiglio. Lunedì mi farò prescrivere la visita dal mio dottore e la aggiornerò.
Cordiali saluti.