Utente 392XXX
Salve volevo richiedere un consulto in merito le condizioni di mio padre, di anni 63 che dopo l' ennesimo allarme dovuto al sangue nell'urina e problemi nel trattenere le stesse ci siamo recati dall'urologo che gli ha prescritto esame citologico che è risultato negativo e relativa ecografia addominale che ha dato questo esito:
Vescica a medio -scarso riempimento che rende complessa l'esplorazioni delle pareti; visibilità lungo la parete laterale sx di una formazione solida aggettante sessile di circa 31mm x 20mm a margini polilobulati con spot vascolare alla base; analoga piccola (13mm) formazione in regione centrale trigonale mal dissocialbine dal lobo medio della prostata.
Prostata in sede di dimensioni di poco superiori alla norma ecostrutturata ipoecogena grossolana margini regolari ed capsula ispessita.

Ora siamo in attesa di fare l'esame di citoscopia , stiamo in uno stato ansioso perchè vorremmo capire se già dall'ecografia ci sono i presupposti per un tumore di tipo maligno?

grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora
il referto ecografico dimostra la presenza di un "polipo vescicale" . Questo dato associato al sangue nelle urine fa pensare che anche la cistoscopia confermerà questa situazione. A questo punto sarà necessario asportare la lesione con un intervento endoscopico ( TURBT) eseguibile in anestesia parziale. Una volta rimosso il polipo, sarà possibile analizzarlo e dare un nome e cognome alla lesione (esame istologico)
Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso