Utente 346XXX
Buongiorno
Mio marito ha 60 anni compiuti ad Aprile 2018.
L'anno scorso per un piccolo nodulo alla prostata ha fatto biopsia, risultata negativa.
Ora dopo visita urologica e urinoflussometria (risultata un pò bassa), gli hanno prescritto una RNM con e senza liquido di contrasto per ulteriore verifica al basso ventre ed allo scavo pelvico.
Prima gli hanno fatto eseguire esame creatinina (risultata normale), Psa 2,50 e rapporto Psa totale/Psa libero 28.
Tutto nei parametri.
Io sono un pò preoccupata.
Con questi presupposti, cosa ci dovremmo aspettare dalla RNM?
Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alberto Macchi

20% attività
12% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2018
Gentile Utente, la RMN della pelvi negli utlimi anni viene prescritta in particolare se si sospetta un tumore della prostata. Non so il motivo esatto per cui il collega gliela abbia richiesta ma potrebbe essere legato a questo dubbio. E' vero che suo marito ha fatto la biospia che è risultata negativa un anno fa e che ha un valore di PSA dentro i limiti però probabilmente il collega voleva esser sicuro di escludere il tumore della prostata e per questo le ha prescritto questo esame. Cordialmente.
Dr. Alberto Macchi