Utente 507XXX
buongiorno,
mi trovo a scrivere in quanto due settimane fa hanno riscontrato a mio suocero un tumore al rene dx di 10 cm , e possibile tumore alla prostata.
inizialmente dopo una visita con l urologo esso ci ha fissato il pre ricovero per l' asportazione del rene malato, che abbiamo eseguito ieri ma dopo tutta la giornata in ospedale per gli esami del pre ricovero prima di essere chiamati dall' anestesista , l' urologo ha voluto rivederci per dirci che purtroppo al momento non è operabile perché hanno riscontrato delle complicanze sia ai polmoni sia al cuore.
quindi è stato rimandato l' intervento e hanno prescritto a mio suocero una serie di esami da fare per queste nuove complicanze.

l' urologo ci ha anche riferito che era dell' idea di provare prima dell' operazione ( sempre se possibile) di fare un giro di chemioterapia.

ora sono molto confusa e ignorante in materia.
ho bisogno un vostro consulto a riguardo.

grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Purtroppo sugli scarni elementi che ci fornisce non è possibile formulare alcun giudizio, soprattutto per quanto riguarda il tipo di complicazioni insorte. In età avanzata ed in situazioni molto compromesse è più pericoloso operare che astenersi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing