Utente 413XXX
Buongiorno, ho 54 anni da qualche anno soffro di prostatite. L'esordio è stato con forti problemi urinari e febbre.Premetto che sono un ciclista amatoriale e senza esagerazioni.Ho fatto l'esame del PSA la prima volta con un valore di 3.50 con la ratio a 8 dopo la guarigione della fase acuta.Poi a distanza di qualche mese l'ho ripetuto dopo una cura di 10 gg con oki ,topster e ciproxin e i risultai sono stati : PSA 1.04 e ratio 16.80 circa.Il mio medico adesso mi ha prescritto una cura di tre mesi con un altro antibiotico (400 mg mi pare) topster e un integratore.Sono preoccupato perché dice che se la ratio non ritorna almeno a 18 ( mio valore naturale di riferimento) devo fare la biopsia.Posso avere maggiori informazioni ? che possibilità ci può essere di avere un tumore ? ci sono casi simili al mio poi finiti comunque bene ? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzerei molto un PSA che dopo una terapia con antibiotici ed antinfiammatori scende da 3,5 a 1,04 generalmente non ci dà un’indicazione negativa, soprattutto di tipo oncologico.

Ne riparli con il suo urologo di fiducia e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 413XXX

Grazie tante per la vostra pronta risposta ! Mi sento più tranquillo e questo era il mio scopo : avere pareri più disparati.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006