Utente 606XXX
Salve, cortesemente un consulto per mio marito.
Operato nel 2015 da prostatectomia radicale come di routine ha effettuato le analisi per il valore semestrale del PSA sempre nel medesimo laboratorio. Dall’operazione (Settembre 2015) al Dicembre scorso era:
PSA totale < 0.010 PSA specifico < 0.015 con test metodo LOCI
La settimana scorso i valori erano invece i seguenti:
PSA totale < 0.025 PSA specifico < 0.021 con test metodo CHEMILUMINESCENZA.
Vorrei sapere, se a prescindere dal diverso metodo di elaborazione sono da considerarsi in rialzo, o se invece due diversi metodi determinano risultati diversi.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
20% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Gentile Utente, si tratta di valori in entrambi i casi molto bassi e per nulla preoccupanti.
In entrambi i casi il valore è preceduto dal segno "<" per cui il suo PSA in entrambi i casi era al di sotto del valore minimo che i due test riescono a rilevare.
Nessun aumento in sostanza.
Cordiali saluti.
Dr. Dario Pugliese

[#2]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
cara lettrice,
come già confermato dal collega penso lei possa stare tranquilla anche se è sempre opportuno far riferimento al collega che ha seguito suo marito e praticato l'intervento
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org