Problemi con ossibutinina

Buongiorno Gentili Dottori, ho 43 anni e da oltre 10 anni sono paraplegico a causa di un trauma spinale a livello C7-D1.
A seguito di questo trauma ho una vescica neurogena iperattiva per la quale mi è stata prescritta l'ossibutinina 5 mg x 3 cp al giorno.
Vorrei sapere se è possibile sostituire l'ossibutinina con altro farmaco simile che però abbia meno effetti collaterali relativamente all'apparato digerente, perchè so ed è anche riportato sul foglio illustrativo che l'ossibutinina provoca bruciore di stomaco e disturbi gastrici.
Infatti da qualche anno ho iniziato a soffrire di gastrite e reflusso gastroesofageo (il fastidio maggiore e più presente è proprio il bruciore di stomaco) che, su prescrizione medica, tratto con omeprazolo e gaviscon ma con risultati non troppo ottimali.
Pertanto stavo cercando un farmaco alternativo e magari meno "aggressivo".

Vi ringrazio anticipatamente delle risposte che vorrete darmi, i migliori saluti.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
Purtoppo tutti i farmaci della famiglia dei parasimpatico-litici, dei quali la ossibutinina è il capostipite (oltre ad essere probabilmente il più economico e qundi maggiormente diffuso), condividono gli effetti collaterali. Trai più comuni di questi la secchezza della bocca, la stitichezza ed appunto i disturbi gastrici. Ovviamente prima di arrendersi è opportuno provare con un altro prodotto, ad esempio la fesoterodina, la tolterodina il mirabegron, ne parli con il suo urologo di riferimento.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Piana, La ringrazio della rapida ed esaustiva risposta. Sentirò il mio urologo per valutare la sostituzione con uno di quelli indicati.
Grazie ancora.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio