Login | Registrati | Recupera password
0/0

Aborti ripetuti

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    Aborti ripetuti


    aborto ripetuti
    Caro Dott.sono nuova e vorrei capire un pò di cose.
    Sono alla 7° gravidanza (preceduta da 6 aborti tutti interrotti alla 7° settimana,assenza embrione )
    Ultimo ciclo 24/06/2001 beta hgc 28/07 1031,le ripeto il 31/07 5639, le ripeto il 04/08 10345,primo controllo ecografico 04/08 CAMERA GESTAZIONALE INTRAUTERINA,EPOCA GESTAZIONALE 5SETT6GG,NORMOCONFORMATA,EMBRIONE VISUALIZZATO CRL2,5 LIEVE PERDITA EMATICA DAL COLLO CERVICALE.
    Stamattina mi alzo con forti dolori e perdita di sangue corro in ospedale dove mi diconoCAMERA GESTAZIONALE IN UTERO DI FORMA SCHIACCIATA
    EMBRIONE IN UTERO CON BATTITO.
    Posso ancora sperare in esito positivo,oppure anche questa è destinata ad andare male?
    Premetto che da qualche gg attraverso l'ennesima isteroscopia ho scoperto di avere l'utero settico confermata poi anche dalla risonaza magnetica.
    Cosa mi consiglia di fare?Secondo lei devo continuare a seguire la terpaia oppure lascio stare?
    PUNTURE DI GONASI UNA AL GG, GEL IN VAGINA, DELTACORTENE ASPIRINA DA 2 MG.
    Grazie anticipate per la vostra risposta.
    DISTRUTTA





  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 562 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    La camera gestazionale schiacciata (a banana) non è un segno prognostico positivo.
    Personalmente continuerei la terapia in corso, fintantochè il battito persiste.
    Se questa gravidanza, malauguratamente dovesse perdersi, sarebbe il caso di fermarsi e di indagare bene sulle cause di tutti questi aborti.
    Per avere un aiuto può leggere una delle mie risposte già date a persone con il Suo problema.
    In caso contrario, se vuole, Le invio gli esami da fare.
    La presenza dell'utero setto o subsetto è uno dei fattori maggiori di ripetitività degli eventi abortivi.
    Si può correggere chirurgicamente.


    Cordialmente.


    Prof.Dr.Ivanoe Santoro
    Spec.Ostetrico/Ginecologo
    Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Doc. Anatomia Umana Univ. Napoli

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Grazie per la sua risposta tempestiva,domani andrò a rifare l'ecografia e poi sarà la sorte a decidere per me.
    Credo di prosegure con la correzione dell'utero, anche perchè non mi sembra il caso di giocare a tentativi...solo che prima di adesso nessuno mi aveva diagnosticato questo utero settico, nonostate le varie isteroscopie,una anche in un centro privato ad avellino, dove mi aveva riscontrato presenza di streptoccocco e quindi ho fatto una terapia di antibiotici e cortisone sperando che una volta sconfitto mi andava bene.
    Se la sua esperienza ritiene che è giusto ripetere altri esami,me li mandi pure.
    Grazie di cuore!




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 562 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    Le invio il pannello degli esami che richiedo in genere nei casi come il Suo.


     Anticorpi anti: Nucleo – DNA – Fosfolipidi totali - Cardiolipina (ACA IgM ed IgG) – Endotelio – Muscolo liscio - Antigene microsomiale tiroideo – Tireoglobulina – ENA – Beta 2 Glicoproteina IgM ed IgG – Endomisio – Gliadina - Transglutaminasi
     Dosaggio frazioni C3 e C4 del complemento  Dosaggio Immunoglobuline sieriche totali e frazionate
     Dosaggio glicemia, Insulinemia ed Hb Glicosilata a digiuno su prelievo singolo con calcolo HOMA – IR*
    *  Test da carico orale di glucosio (75 gr.) e quattro prelievi al tempo 0 – 30’ – 60 – 120’ con Insulinemia ad ogni prelievo per la valutazione dell’insulino-resistenza nelle pazienti con PCO o con HOMA – IR positivo o dubbio (valutazione secondo indice ISI di Matsuda – DeFronzo)
    *  Test completo (1gr / Kg di peso corporeo) con 5 prelievi al tempo 0 – 30’ – 60’ – 90’ – 120’ se al tempo 60’ al test di base la glicemia supera i 160 mg/100 ml
     Uricemia, GOT, GPT, LDH, Elettroliti, QPE, Emocromo completo, Es. Urine con valutazione del sedimento urinario, aPTT, PT, Fibrinogeno, AT III, D-Dimero
     Dosaggio degli Immunocomplessi circolanti
     Ricerca cellule LE - Ricerca del LAC (Lupus anticoagulant) e dei fenomeni LAC-correlati (KCT, RVVT) (se positivi, ripetere dopo 8 settimane)
     Cross-Match della coppia
     Test di Embrio-tossicità
     Tests per trombofilia congenita:
    Omocisteinemia a digiuno
    Dosaggio Proteina C attivata
    Dosaggio Proteina S attivata
    Valutazione della resistenza alla proteina C attivata
    Ricerca mutazione Leiden del Fattore V
    Ricerca della mutazione G20210A del fattore II
    Ricerca mutazione dell’enzima MTHFR e delle sue varianti alleliche principali (C677T – A1298C)
     Tests per ipofibrinolisi congenita:
    Polimorfismo PAI 1 (ricerca genotipo 4G/4G)
    Polimorfismo ACE (ricerca genotipo ACE D/D)
    Ricerca mutazioni fattore XIII
    Ricerca mutazioni fattore XII
    Ricerca mutazione Beta – Fibrinogeno
    Ricerca Mutazione HPA – 1
     Ricerca mutazione gene APOB ed APOE
     Dosaggio di Progesterone e PRL in 18° - 21° e 23° giorno del ciclo, contando dal primo giorno del flusso mestruale,
     associando Ecoflussimetria Doppler delle Arterie Uterine
     Tampone vaginale e cervicale per: germi comuni, Ureaplasma, Mycoplasma, Chlamydia
     Citologia endometriale (ricerca linfo-plasmacellule) su prelievo dedicato (per-isteroscopico o Vabra o Endocyte)
     Cariotipo della coppia su linfociti del sangue periferico
     Esame del liquido seminale del partner dopo adeguata preparazione – in caso di marcata teratospermia, eseguire un esame FISH sul liquido seminale + Tunel test (test di frammentazione del DNA spermatico).
     Dosaggio fT3, fT4, TSH
     Eco vaginale al V giorno del ciclo
     Isteroscopia
     Isterosalpingografia (se si sospetta una malformazione uterina all’eco vaginale)



    Cordialmente.



    Prof.Dr.Ivanoe Santoro
    Spec.Ostetrico/Ginecologo
    Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Doc. Anatomia Umana Univ. Napoli

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Gentile dott.
    mi sono sottoposta ad una isteroscopia operativa per "correggere" il mio sub setto di 1,22mm come anche lei mi aveva suggerito
    Dopo l'intervento ho fatto 4 gg di terapia con rocefin e fin qui tutto bene!
    La mia gine mi suggerisce di fare una fiala di decapeptyl da 3,75 il 21° gg del ciclo perchè ha riscontrato un edometrio pseudopolipoide, isteroscopia di controllo dopo il ciclo successivo e poi posso provare con una nuova gravidanza.
    Volevo sapere un suo parere in merito!
    Grazie le auguro una bella giornata!



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 562 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    Sulle terapie non possiamo esprimerci. Le dico che, personalmente, non concordo totalmente con la scelta del farmaco.


    Saluti.


    Prof.Dr.Ivanoe Santoro
    Spec.Ostetrico/Ginecologo
    Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Doc. Anatomia Umana Univ. Napoli

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    Gentilissimo Dott.sono di nuovo a qui frastornata da 5000 dubbi...>Vorrei provare ad avere una nuova gravidanza ma allo stesso tempo ho una tremenda paura, sono stata a fare il controllo isteroscopico dopo la correzione del sub setto uterino , pare che sia andato tutto bene, ma siccome sono ansiosa gia normalmente adesso lo sono ancora di più.
    Vorrei chiederle se potrei prendere qualcosa che mi aiuti un pò,nelle precedenti gravidanze (non tutte) ho assunto il clomid, la mia ginecologa in questo caso mi ha detto se ti fa stare tranquilla puoi assumerlo anche adesso, però non mi ha parlato del controllo da parte sua dell'ovulazione.
    Quindi sono qui senza sapere cosa fare?
    Lei cosa mi consiglia?
    Grazie



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 562 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    L'utilizzo di induttori dell'ovulazione e della crescita follicolare multipla (come il Clomid) dovrebbe SEMPRE essere associato ad un monitoraggio ecografico (l'ottimale sarebbe ecografico + ormonale) della risposta ovarica.
    Questo per il rischio, seppur ridotto con la dose usuale iniziale del Clomid, della sindrome da iperstimolo ovarico, particolarmente temibile.


    Prof.Dr.Ivanoe Santoro
    Spec.Ostetrico/Ginecologo
    Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Doc. Anatomia Umana Univ. Napoli

  9. #9
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Quindi sconsigliatissimo????
    Grazie mille della sua risposta esauriente
    Buona giornata





  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 562 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    Sconsigliatissimo è l'uso del farmaco SENZA monitoraggio.
    Se è questo che intendeva.


    Prof.Dr.Ivanoe Santoro
    Spec.Ostetrico/Ginecologo
    Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Doc. Anatomia Umana Univ. Napoli

  11. #11
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Gentile dott vorrei sapere un parere su questi esami:
    P.C.R 0.12
    ANA screening 0.10
    Ab ANTIDNA NEGATIVO
    Ab ANTITIREOPER 0.80
    Ab ANTITIREOGLOB 0.0
    CARDIOLIPINA IGM 2.80
    CARDIOLIPINA IgG 1.40
    PT(tempo) 12.06 sec
    PT attiva 100
    INR 1.09

    APTT T. DI TROMBOPLASTINA PARZIALE ATT
    APTT 29.4
    APTT RATIO 1.06
    FIBRINOGENO 240
    ANTITROMBINA 3 95

    ORMONI E METABOLISMO
    TSH 0.900
    T 3 LIBERO 3.42
    T 4 LIBERO 0.73
    ACTH 8.22
    CORTISOLO 12.28
    OMOCISTEINA 9.40

    INSULINA 8 nicro
    dopo 60' 36 micro
    dopo 120' 27 micro

    GLICEMIA 91
    dopo 60' 84
    dopo 120'87
    Mappa cromosomica negative, ecografia tireoidea 4 noduli tra cui uno farò l'ago aspirato martedi !
    Il mio dott dice di assumere aspirinetta , deltacortene e glucophage, ma io sinceramente non ho capito in base a quali valori mi è stata data questa terapia , per 7 mesi poi....sinceramente io sono gia reduce di tanti aborti e non vorrei fare terapie ad occhi perchè io la stessa l'ho fatta ma dal test positivo! Ed è inutile dirle che non è servita a niente
    Grazie le auguro buona giornata

    La prego mi dia un consiglio



Discussioni Simili

  1. Mhtfr e gravidanza
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 07/08/2011, 09:48
  2. Streptococcus agalactiae
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/08/2011, 11:08
  3. Informazione terapia
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/08/2011, 09:47
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/07/2011, 22:13
  5. La terapia che sto facendo è
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20/07/2011, 16:47
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,25        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896